“Roma sparita”, 6mila ricordi in bianco e nero archiviati su Facebook

“Roma sparita”, 6mila ricordi in bianco e nero archiviati su Facebook

In tre mesi è nato un vero e proprio archivio virtuale con 6000 immagini d’epoca, alcune fotografie sono state scovate…


In tre mesi è nato un vero e proprio archivio virtuale con 6000 immagini d’epoca, alcune fotografie sono state scovate nei cassetti della gente comune, e per questo hanno un fascino ulteriore, altre hanno il tocco del professionista o del bravo amatore.

Quelle che passano sotto gli occhi degli utenti di Facebook sono le scene di vita quotidiana di una Roma che non c’è più, scorci ormai irriconoscibili, luoghi perduti o ritrovati e poi la gente, le piazze, le strade, che raccontano in bianco e nero cento anni e oltre d’evoluzione sociale e urbanistica della città. Tra i tanti gruppi spuntati nel più grande dei social network, “Roma Sparita“, nato dall’idea di un informatico, un’archeologa e di un funzionario della pubblica amministrazione, è forse tra i pochi ad aver centrato l’obiettivo: raccogliere ricordi e riunirli mettendoli a disposizone di tutti. Gli utenti del gruppo ormai sono 55mila e crescono giorno dopo giorno, così come aumenta con vertiginosa velocità il numero delle immagini inserite dagli utenti. Una pagina che una visita la merita tutta, anche da parte di chi romano non è.   Per vederla, clicca qui.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto