Ritiro iPhone usati: ulteriori dettagli sul funzionamento

Ritiro iPhone usati: ulteriori dettagli sul funzionamento

Da fine agosto negli USA, entro fine anno nel mondo


Proprio ieri vi abbiamo riportato le notizie su una prossima introduzione di un programma Apple di ritiro iPhone usati per l’acquisto di un nuovi modelli. A 24 ore dalle prime voci si diffondono nuovi dettagli.

Dagli USA infatti arrivano nuove indiscrezioni ad avvalorare la notizia della nuova strategia di vendita di Apple, in attesa dell’annuncio ufficiale. Il nome ufficiale del programma sarebbe “iPhone Reuse and Recycle Program” e sarebbe pronto a partire dal 30 agosto negli USA per poi essere esteso nel resto del mondo entro la fine dell’anno. I modelli interessati saranno gli iPhone 3G, 3GS, 4, 4S, e iPhone 5.

Vediamo qualche dettaglio del funzionamento del sistema. Qualora un cliente decidesse di usufruire dell’offerta non dovrebbe far altro che recarsi in un Apple Store e un addetto si dedicherà a fare un esame delle condizioni del telefono che si vuole permutare (parametri principali il modello di cellulare, il suo funzionamento, la presenza di graffi o danni etc.).

Una volta stimato l’ammontare dello sconto, il cliente potrà decidere se accettare o meno; se accetterà il cliente vedrà il suo telefono immediatamente ritirato. La permuta infatti avverrà nello stesso momento e non sarà effettuabile in un secondo momento. L’addetto dell’Apple Store aiuterà il cliente ad effettuare il backup del del cellulare nel nuovo dispositivo e lo scambio della SIM nel nuovo telefono.

Secondo le fonti i cellulari ritirati non andranno in mercati emergenti, come precedentemente ipotizzato ma potrebbero essere redistribuiti come ricondizionati. Quanti di voi pensano di usufruire della possibilità, per comprare un iPhone 5S o magari un iPhone 5C nuovo fiammante? (f.a.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto