Ritiro iPhone usati: inaugurato il programma negli USA

Ritiro iPhone usati: inaugurato il programma negli USA

L’iniziativa, partita in sordina, forse presto anche in Italia


Apple ha infine dato il via al programma di ritiro iPhone usati del quale abbiamo parlato nei mesi scorsi e ancora pochi giorni fa; al momento la possibilità è limitata agli USA, ma secondo il programma ipotizzato dai soliti bene informati presto si allargherà a tutti gli Apple Store.

Si è rivelata esatta l’indiscrezione circa la nuova idea dell’ad Apple Tim Cook sul modo per sollevare i dati di vendita degli iPhone all’interno delle mura amiche di Apple Store; vedremo, a pochi giorni dall’introduzione della nuova generazione di melafonini, se “iPhone reuse and recycle” sarà un successo.

Al momento il programma di scambio attivo oltreoceano non viene pubblicizzato, ma solo proposto dagli impiegati degli Apple Store ai clienti che vi si presentino; è possibile che questo primo periodo possa essere sfruttato come test su ampia scala dell’operazione prima di un annuncio in pompa magna.

L’operazione di permuta deve avvenire in un unico momento, il telefono nuovo deve essere in pronta consegna dal negozio e il controvalore monetario elargito non è utilizzabile in un secondo momento o su prodotti diversi da iPhone. Pare che mediamente un iPhone 5 16 GB venga scambiato per circa 300$, ma sono evidentemente possibili fluttuazioni di tale valore a seconda delle condizioni del singolo oggetto.

Se quanto preventivato si rivelerà realtà il programma potrebbe arrivare anche negli Apple Store italiani entro la fine dell’anno, dando modo a chi volesse di usufruire del servizio per l’acquisto di uno dei nuovi iPhone 5S o iPhone 5C. (f.a.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto