#RipManuela: ecco la storia che spiega l’hashtag di Twitter

#RipManuela: ecco la storia che spiega l’hashtag di Twitter

Ecco cosa c’è dietro gli hashtag #RipManuela e #eranole04ederosutumblr


Tutti gli utenti del celebre Social Network Twitter avranno sicuramente notato che da qualche ora a questa parte stanno spopolando tra i Topi Trend gli hashtag #RipManuela e #eranole04ederosutumblr. In molti si stanno chiedendo cosa sia successo e il perché di tutti questi tweet ironici inerenti ad una notizia che a primo impatto sembra tragica. Ecco che vi sveliamo il mistero.

La viralità generata dai Social Network al giorno di oggi non è da sottovalutare, anzi. In men che non si dica una perfetta sconosciuta può scalare la classifica dei Topic Trend di Twitter ed essere derisa e twittata dall’Italia intera. E’ questo il caso di Manuela Hs Stylinson, una ragazza che ha finto di essere morta e “resuscitata” a quanto pare solo per acquistare un po’ di popolarità.

Il tutto è nato da un post che la ragazza in questione, sulla quale non sappiamo molto, ha pubblicato alcune ore fa sul suo profilo Social. La ragazza ha scritto che alle 4 del mattino, “stanca di tutto il male causato” e dopo aver ingerito tutti i farmaci del mondo, è stata trovata a terra da suo padre, che l’ha portata in ospedale . “I medici dopo un’ora mi avevano data per morta, ma dopo mezz’ora di controlli si sono accorti che c’era ancora una speranza e mi hanno fatto una lavanda gastrica”; e proprio questa lavanda gastrica miracolosa ha scatenato l’ironia degli utenti.

Come se questo post non bastasse, 3 ore fa arriva su Facebook un altro stato, in cui si legge: “Sono il padre di Manuela. Il profilo rimarrà attivo.
Stiamo facendo il possibile con i medici per riportare in vita la mia piccolina, l’unica figlia che abbia mai avuto”. Insomma, uno scherzo di cattivo gusto, visto che a quanto pare si tratta solo di una bufala creata ad hoc da una ragazzina per ottenere un po’ di visibilità. Di seguito il post incriminato. (l.c.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto