Renée Zellweger riappare in pubblico e lascia tutti senza fiato

Renée Zellweger riappare in pubblico e lascia tutti senza fiato

L’interprete della goffa trentenne Bridget Jones è ricomparsa sul red carpet dopo un lungo periodo di assenza, completamente cambiata


Quando si pensa all’attrice Renée Zellweger, la prima cosa che viene in mente sono le paffute guance rosse che caratterizzavano il suo personaggio ne “Il diario di Bridget Jones”: la sua carriera è piena di ruoli ma è per quello della goffa trentenne impelagata in un triangolo amoroso con Colin Firth e Hugh Grant che tutti la ricordiamo.

La sua ultima apparizione pubblica è stata la prima dopo mesi di assenza a eventi e red carpet e la stampa l’ha trovata davvero cambiata: accompagnata dal marito, il musicista Doyle Bramhall II per gli Elle Women in Hollywood Awards, l’attrice è apparsa molto dimagrita e con un viso quasi irriconoscibile.

La causa del cambiamento non sembra essere però solo una drastica perdita di peso, bensì un eccessivo ricorrere al bisturi: il viso della Zellweger appare plastico e visibilmente ritoccato per evitare i segni del tempo. E’ palese che l’attrice non è ormai più la bionda e salutare ragazza che interpretava Bridget.

Sono recenti dei rumors riguardo a un possibile ritorno sul grande schermo della storia scritta dall’autrice britannica Helen Fielding per un terzo film, ma gira voce che il drastico cambiamento dell’interprete non avrebbe fatto piacere alla scrittrice. Dopo la dipartita di Hugh Grant dal cast dell’eventuale futura produzione, che ne sarà della protagonista assoluta? Come verrebbe accolta un’eventuale sostituzione dell’interprete di Bridget? (m.r.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto