Pitti Uomo apre i battenti a Firenze: ecco tutte le novità

Pitti Uomo apre i battenti a Firenze: ecco tutte le novità

Al via la fiera internazionale per le collezioni uomo


Pitti Uomo giunge all’84esima edizione che si svolge, come ogni anno, a Firenze nelle magnifiche location della terra Toscana pronte ad accogliere ed ospitare gli eventi dei brand internazionali di moda maschile.
Apre i battenti oggi e fino al 21 sarà un susseguirsi di sfilate, eventi, party e cene a cui parteciperanno tuti gli addetti ai lavori e gli invitati alle sfilate che quest’anno si svolgeranno alla Fortezza dell’Arena Strozzi.

Gli scorsi anni erano stati scelti luoghi simbolo della città come Palazzo Vecchio e gli Uffizi per ospitare le sfilate delle più celebri maison fiorentine grazie alla collaborazione tra Pitti Immagine, il Comune di Firenze e la Sovrintendenza per il Polo Museale.
Solo per Pitti venivano concessi all’utilizzo, da orami due anni, questi luoghi della città a cui gli addetti ai lavori erano più che abituati a ritrovarsi per assistere alle sfilate che rendevano Firenze nota a livello internazionale.

L’anno scorso fu concesso a Stefano Ricci di sfilare nel corridoio del Museo degli Uffizi per celebrare i 40 anni del suo brand; per contraccambiare il favore Ricci decise di occuparsi personalmente delle spese per ricreare l’illuminazione della Loggia dei Lanzi.
Il sindaco Matteo Renzi aveva successivamente deciso di invitare lo stilista Ermanno Scervino a sfilare nel salone del Palazzo Vecchio risalente al ‘500. Lo stilista è solito curare l’abbigliamento del primo cittadino e della moglie Agnese durante le occasioni ufficiali. Oltre a Scervino nella stessa location avevano sfilato, precedentemente, Giambattista Valli e Roberto Cavalli.

Per l’84esima edizione non ci sarà più l’abbinamento di una location esclusiva ad un marchio ma la fiera avrà uno svolgimento differente e quest’anno si inaugurerà la nuova location scelta per Pitti: la Fortezza dell’Arena Strozzi.
Per questa edizione sono presenti 1043 marchi ai quali si aggiungono 64 collezioni donna per Pitti W.
Come ogni anno Pitti riconferma la sua internazionalità con 30 paesi esteri partecipanti che rappresentano il 40% delle aziende che espongono alla fiera della moda maschile per eccellenza per presentare le collezioni i cui capi vedremo indossate la prossima stagione. (s.z.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto