Paris Jackson tenta il suicidio

Paris Jackson tenta il suicidio

La figlia di Michael Jackson ricoverata in ospedale


Paris Jackson, la figlia 15 enne del leggendario Michael Jackson, è stata ricoverata d’urgenza ieri a Los Angeles per tentato suicidio.

Sembra che Paris abbia assunto una dose massiccia di antidolorifici e si sia tagliata le vene con un coltello da cucina ma subito dopo l’accaduto ha contattato il 911 per chiedere aiuto e i soccorsi sono arrivati immediatamente nella sua casa di Calabasas, vicino a Los Angeles.

La Jackson è stata ricoverata d’urgenza verso l’una e trenta di notte e sembra che sia fuori pericolo; non avrebbe mai superato la morte del padre e ultimamente soffriva di insonnia e depressione.

Sandra Ribera, il legale della famiglia Jackson, fa sapere che «fisicamente sta bene ma essere un’adolescente sensibile non è mai facile, chiunque tu sia, soprattutto se perdi la persona più importante della tua vita. Soffre per la morte del padre. Ma non sappiamo cos’abbia scatenato di preciso un simile comportamento ».

La ragazza aveva scritto delle frasi confuse sul suo profilo Twitter: «Mi domando perché le lacrime sono salate» e ancora: «Ieri i miei problemi sembravano lontani, ma oggi sono di nuovo qui»

Il portavoce di Paris non ha ancora rilasciato commenti sulla questione.

La ragazza aveva pubblicato pochi giorni fa su Youtube un video tutorial sul trucco e sembrava essere di buon umore. (s.z.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto