One Direction, accusati di essere pervertiti

One Direction, accusati di essere pervertiti

Una chiesa fondamentalista li accusa di essere troppo lussuriosi


Gli One Direction sono i beniamini dei più giovani e piacciono molto anche alle mamme per la loro aria da bravi ragazzi e per l’impegno nel sociale. Ad esempio, possiamo elencare la produzione di una linea per la scuola che, grazie ai fondi ricavati, creerà delle campagne contro il bullismo e il sostegno economico ai senzatetto. Inoltre hanno un rapporto diretto con le fan che ha portato all’aggiunta di date per le directioners che non hanno fatto in tempo ad acquistare un biglietto.

Il prossimo 19 luglio la band anglo-irlandese terrà un concerto allo Sprint Center di Kansas City negli Stati Uniti. La Westboro Baptist Church, una chiesa fondamentalista, ha iniziato a protestare contro Harry Styles, Liam Payne, Niall Horan, Luis Tomlinson e Zayn Malik definendoli dei pervertiti e terranno un picchetto il giorno del concerto. “Il loro unico scopo è incoraggiare la gioventù di questa generazione a perseguire tutta la lussuria che i loro cuori malvagi possano immaginare”.

Queste sono state le dure parole con le quali gli adepti di questo gruppo si sono rivolti ai cinque cantanti. Fred Phelps, il fondatore della Westboro Baptist Church, non è nuovo a questo genere di proteste. La congregazione ha infatti già organizzato delle azioni di disturbo durante alcuni funerali di soldati morti in Iraq e contro le vittime di bullismo.

Nonostante la gravità delle frasi che sono state pronunciate contro gli One Direction, la legge statunitense non può fare nulla. La Westboro Baptist Church – che conta solo un centinaio di seguaci – dovrà però vedersela con le migliaia di directioners che interverranno la sera del 19 di luglio per il concerto. (s.e.)

One Direction – Kiss You





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto