Note 3 Samsung, ecco cosa aspettarci

Note 3 Samsung, ecco cosa aspettarci

A meno di un mese dalla presentazione, il punto sulle indiscrezioni


Quando è nato il primo Galaxy Note, molti hanno storto il naso alla scelta di Samsung di creare un dispositivo così grande, 5,3″, ma i dati di vendita hanno dato ragione alla casa coreana che, soprattutto con Galaxy Note 2 ha riscontrato un successo di notevoli dimensioni. Tra meno di un mese verrà presentato Galaxy Note 3, cerchiamo di ricapitolare le informazioni a nostra disposizione.

Le specifiche dovrebbero essere di prim’ordine, come solito in un top di categoria come Note. Il processore sarà lo Snapdragon 800, lo stesso del supposto futuro “Galaxy S4 Advance“, che garantirà al dispositivo supporto alle reti LTE e LTE-A di ultimissima generazione. La RAM in dotazione sarà, per la prima volta su uno smartphone di 3 GB.

Quanto appena scritto potrebbe valere almeno per una delle varianti del dispositivo, che a quanto pare vanterà una gamma di modelli collegati, come già succede con il portacolori principali di Samsung, ovvero Galaxy S4. Parrebbe infatti che a fianco del Note tradizionale siano pronte due versioni nuove: un Note Mini e un Note Active. Al momento si tratta di indiscrezioni, così come quelle che volevano quattro prototipi pronti a coprire quattro fasce di prezzo differenti.

Certezze e illazioni al momento si fondono, ma basterà attendere meno di un mese per la presentazione ufficiale che avverrà durante un evento collaterale dell’IFA di Berlino, la grande fiera dell’elettronica tedesca che si aprirà il prossimo 6 settembre. Vedremo se con il nuovo Note Samsung seguirà la strategia di diversificazione messa in atto con Galaxy S4 e ne bisserà poi il successo commerciale. (f.a.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto