Non usate Facebook per una settimana, ecco cosa succederà

Non usate Facebook per una settimana, ecco cosa succederà

Scopriamo a quale risultato è giunto l’Happiness Research Institute di Copenaghen con la prima indagine scientifica riguardante l’influenza dei social network sul livello di soddisfazione personale


Diciamoci la verità: ormai Facebook fa inevitabilmente parte della nostra routine quotidiana ed immaginare di poter passare anche soltanto pochi giorni senza il celebre social network sembra quasi un’utopia. Che cosa dunque potrebbe accadere se decidessimo di allontanarci almeno per una settimana da Facebook? Saremmo molto più felici. Questo almeno è quello che emerge dall’indagine condotta dallHappiness Research Institute di Copenaghen con la prima indagine scientifica riguardante l’impatto del social network su umore e soddisfazione personale. La ricerca ha coinvolto 1.095 persone a cui è stato chiesto di non usare Facebook per una settimana. Di questo campione, il 94% dei partecipanti visita Facebook come parte della routine di ogni giorno, l’86% controlla i feed news molto spesso e il 78% usa Facebook per più di 30 minuti al giorno.

Meik Wiking autore dell’esperimento ha detto:

Da tempo sappiamo che i confronti sociali si riflettono sulla soddisfazione delle persone. Con il nostro test avevamo intenzione di verificare quanto influisce il costante bombardamento di belle notizie cui siamo sottoposti su Faebook. Ogni volta che ti colleghi al social, scopri che qualcuno si sta per sposare o ha trovato un lavoro fantastico a New York oppure parte per una vacanza a Tahiti. Quanto incide tutto ciò sulla nostra percezione della realtà e sul valore che diamo alle nostre vite?

Ebbene, se prima del test l’81% del gruppo di studio si sentiva felice, al termine dell’esperimento, lontano da Facebook, la percentuale è salita all’88%. Gli studiosi hanno inoltre rilevato una netta diminuzione della tristezza (dal 34% al 22%), della depressione (dal 33% al 22%) e del senso di solitudine (dal 25% al 16%).

Non solo, le persone che si sono allontanate da Facebook hanno riscontrato maggiore facilità nel raccogliere le energie per studiare e leggere, sprecando meno tempo nel corso della loro giornata.

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto