Nokia acquisita da Microsoft, la fine di un’era

Nokia acquisita da Microsoft, la fine di un’era

Il colosso americano ingloba la sezione telefonica dei finlandesi


Dopo un lungo corteggiamento, si consumerà il matrimonio tra Microsoft e Nokia. L’annuncio in una nota congiunta delle due società, che hanno già in essere un accordo di esclusiva, che ha unito Lumia e Windows negli ultimi anni.

Dopo numerosi assalti, Microsoft acquisirà la sezione device and service del produttore finlandese. l’accordo troverà compimento all’inizio del 2014, dopo il nulla osta degli azionisti Nokia e delle autorità di controllo. L’operazione muoverà 5,44 miliardi di dollari.

Oltre alla divisione produttiva Microsoft avrà diritto ad utilizzare il portfolio di brevetti (ancora di proprietà di Nokia per 10 anni) e il servizio mappe della società finlandese. Anche il marchio Lumia diventerà di proprietà del colosso di Redmond. Questo passo segna di fatto l’entrata in campo diretta di Microsoft nel mercato dei cellulari.

In Microsoft confluiranno 32000 dipendenti Nokia, di cui 4700 impiegati in Finlandia; la società americana metterà inoltre a disposizione 1,5 miliardi di dollari di finanziamento per le altre attività produttive. Il paese nordico infine sarà la base per i centri dati Microsoft dedicati all’Europa.

In un periodo molto turbolento per Microsoft, il compimento di un’operazione a lungo inseguita dai vertici Microsoft potrebbe riportare Stephen Elop, ad canadese di Nokia ed ex uomo Microsoft, in pole position per la successione a Steve Ballmer, dimissionario ad di Microsoft. Elop ha già fatto sapere infatti di essersi dimesso dal suo ruolo per diventare il nuovo capo della sezione device and services, appena avverrà il trasferimento. (f.a.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto