Nina Moric attacca Corona: “Pensa a tuo figlio”

Nina Moric attacca Corona: “Pensa a tuo figlio”

La modella accusa l’ex-marito di non pagare gli alimenti al piccolo Carlos dal 2007


La struggente lettera di Fabrizio Corona, letta da Barbara D’Urso nell’ultima puntata di ‘Domenica Live’, non sembra aver commosso Nina Moric che accusa l’ex-marito di non pagare gli alimenti per il figlio Carlos dal 2007.

Lo sfogo della modella croata è giunto tramite un lungo post su Instagram, in cui ha affermato: “Quanta falsità, sono senza parole…10 pagine scritte per la D’Urso e lettere quotidiane alle persone inutili e nemmeno una lettera per suo figlio in questi due anni… Mantiene 30 famiglie questo santo uomo altruista, ma come mai si è dimenticato di dare 1 euro per suo figlio dal 2007… Pace all’anima sua…”.

I toni si fanno ancora più duri quando Nina attacca l’ex-paparazzo di condurre una recita e di essere addirittura peggio dei mafiosi che, nonostante i crimini compiuti, scrivono ai loro figli e portano rispetto alla famiglia.

“Non è umano scrivere a suo figlio visto che dice che è la persona più importante della sua vita? -rincara la dose – Carlos ha 12 anni, caxxo… Pure i mafiosi scrivono ai loro figli e hanno rispetto per la famiglia, perciò per me LUI non è un uomo, né tanto meno un PADRE!!!”.

Recentemente la Moric affermava come i 13 anni e 8 mesi a cui è stato condannato Corona non fossero abbastanza se rapportati ai crimini commessi nei suoi dieci anni di attività. “Se facciamo un elenco dei suoi reati, – attaccava – dal 2002 a oggi, sono stati più di 17. Se facciamo due calcoli si arriva a molti più anni di quelli che gli hanno dato.”





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto