Moto X, lo smartphone Google Motorola che puoi progettare da solo

Moto X, lo smartphone Google Motorola che puoi progettare da solo

Caratteristiche e prezzo del primo prodotto della collaborazione tra i due marchi


Moto X (noto per lungo tempo come X Phone) sarà il primo smartphone per il quale Google collaborerà attivamente con Motorola, dopo l’acquisizione da parte della prima sulla seconda di due anni fa. La presentazione si fa sempre più vicina e cresce l’attesa per un dispositivo ancora avvolto nel mistero, ma già definito rivoluzionario sotto molti aspetti.

Dovrebbe essere infatti svelato il primo agosto Moto X, ma già trapelano le indiscrezioni sulle sue caratteristiche. Disegnato e costruito interamente negli Stati Uniti, la promozione pubblicitaria lo ha già definito “lo smartphone che puoi progettare da solo”. L’utente infatti potrà scegliere non solo colore e memoria disponibile, come già per la maggior parte dei modelli di punta sul mercato, ma anche i materiali del rivestimento (si parla di centinaia di combinazioni) ed elementi quali suonerie e sfondi. Sarebbe un primo passo verso la nascita di uno smartphone interamente à la carte, secondo alcuni, prossima frontiera della telefonia.

Le specifiche tecniche sarebbero più che rispettabili: processore Snapdragon S4 Pro (lo stesso dell’attuale top gamma Google, Nexus 4), 2 GB di RAM, risoluzione video 720p, lo schermo contenuto tra i 4 e i 4,9 pollici di diagonale. A ciò si unirebbero alcune delle caratteristiche più apprezzate dei prodotti Motorola: materiali di costruzione molto pregiati (quali kevlar o fibra di carbonio) e batterie dalla capienza al top sul mercato.

Se venisse confermato il prezzo che circola in questi giorni, attorno ai 299$, Moto X potrebbe contribuire al rilancio di Motorola, rivelandosi un best seller mondiale. Pare infatti che, dopo un periodo iniziale in cui sarà disponibile solo negli USA, lo smartphone si farà strada anche negli altri mercati mondiali da ottobre/novembre. Molti concorrenti guardano con timore alle grandi possibilità del binomio Google-Motorola e la data del primo agosto è attesa con trepidazione da tutti gli addetti ai lavori. (f.a.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto