Morte Rubicondi, confermato incidente in bagno: “Si è trascinato per chiamare aiuto”

Morte Rubicondi, confermato incidente in bagno: “Si è trascinato per chiamare aiuto”

L’autopsia conferma le cause della morte di Rossano Rubicondi, ma alcune rivelazioni shock di amici e parenti lasciano emergere dei dubbi.


A una settimana dalla morte di Rossano Rubicondi, emergono nuovi retroscena. I genitori di Rossano, Claudio e Rosa, ospiti al programma Pomeriggio 5, hanno raccontato di un incidente avvenuto in bagno. Sembra infatti che Rubicondi si sia sentito male cadendo nella doccia. Dopo l’autopsia, arriva ora la conferma sulle cause morte.

Morte Rossano Rubicondi: confermata causa della morte

La giornalista Maria Luisa Rossi Hawkins, inviata speciale sul posto, ha confermato da New York alcuni retroscena sulla morte di Rossano Rubicondi, rivelando che a pochi istanti dalla morte avrebbe cercato di chiamare aiuto: “Da solo nel suo appartamento è crollato nella doccia e poi per sei metri ha cercato di trascinarsi verso il telefono per chiamare aiuto“.

Grazie all’autopsia è stato confermato che Rossano Rubicondi aveva un tumore al fegato e che è stata questa la causa della morte. Alcuni tra amici e parenti hanno però espresso dei dubbi sulla questione, raccontando che Rubicondi abbia cercato metodi alternativi per curare il suo male. A queste affermazioni, l’ex di Rossano, Linda Batista, risponde indignata:

Rossano amava troppo la vita per prendere una decisione così, trovo assurde queste voci. Quando l’ho saputo non volevo crederci. Poco tempo fa lo avevo sentito per proporgli di incontrarci e presentargli il mio nuovo compagno e magari proporgli di lavorare insieme. Sono veramente sconvolta, non può essere vero che non volesse curarsi […] Come è possibile che i genitori non sapessero niente e perché è stato cremato così velocemente senza dare la possibilità ai genitori di vederlo un’ultima volta? Lo trovo vergognoso“.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto