Milton Morales, arrestato a Miami il ballerino cubano di “Buona Domenica”

Milton Morales, arrestato a Miami il ballerino cubano di “Buona Domenica”

L’ex-tronista di Uomini e Donne, secondo i media americani, avrebbe fermato una donna al volante fingendosi un poliziotto…


Secondo media americani, Milton Morales – ex ballerino di Buona Domenica ed ex-tronista di Uomini e Donne –  è stato arrestato a Miami lo scorso 28 giugno. Stando alle accuse, il sex-symbol entrato nel cuore delle fan italiane negli anni 2000 si sarebbe finto un pubblico ufficiale. Il 48enne di origini cubane,  ritiratosi anni fa dal mondo dello spettacolo per dedicarsi completamente alla pittura proprio nello stato americano, avrebbe fermato una donna al volante arrivando quindi a esibire un falso distintivo. Ignaro che quella donna in realtà fosse una vera poliziotta la quale, neanche a dirlo, ha subito provveduto a condurre il “falso” agente in commissariato.

#model #cuba #miami #italy #perfect

A post shared by milton morales (@milton_morales_perez) on

La versione dei fatti rilasciata da Morales appare però ben diversa. Come lui stesso ha dichiarato:
“Non mi sono presentato come un poliziotto. Le ho solo detto di fermarsi perché stava parlando al cellulare ed è pericoloso guidare con il telefono in mano…”

La vicenda è tuttora in fase di definizione da parte delle autorità competenti. Spetterà infatti al giudice – in applicazione delle severi leggi della Florida – determinare la pena che il bel Morales dovrà scontare qualora il reato sussista.

Negli anni 2000 Morales è divenuto celebre come ballerino del noto contenitore domenicale “Buona Domenica”, allora condotto da Maurizio Costanzo. Il grande successo televisivo lo ha poi portato a cercare l’amore sul trono di Uomini e Donne, per poi partecipare come concorrente reality-show “La Fattoria”. In seguito, sono sopraggiunti calendari sexy e molti spot per celebri brand di moda. Fino a quando il ballerino non ha deciso di trasferirsi definitivamente a Miami, dove ha aperto una galleria d’arte.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto