Melissa Satta in rosso per Martini

Melissa Satta in rosso per Martini

La compagna di Kevin Prince Boateng sfila in rosso all’anniversario del Brand.


Melissa Satta ha voluto ringraziare la Martini per averla ospitata alla celebrazione del 150° anniversario del brand “Anniversary Gala Party” tenutosi sul Lago di Como a Villa Erba.

La bella showgirl fidanzata di Kevin Prince Boateng durante l’evento ha postato alcune foto sui diversi social che la ritraggono protagonista. Si è presentata con un abito rosso lavorato in pendant con lo smalto e i capelli morbidamente tenuti indietro dal gel Make Up deciso e orecchino dorato, queste sono i principali dettagli sulle fotografie.

All’Anniversary Gala Party, i migliori barman del mondo hanno creato una serie di cocktail con il vermouth e durante la serata sul palcoscenico galleggiante si sono esibiti Lilly Allen e Chilly Gonzales.

Melissa Satta è protagonista di numerosi gossip in questi giorni. Dopo la Sfilata di Cavalli, la modella si è rivelata sulle passerelle. Ha ritrattato le dichiarazioni fatte qualche settimana fa sul suo trasferimento in Germania per seguire il suo compagno Kevin Prince Boateng, infatti ha dichiarato a Corriere.it: “Un vero trasferimento al momento è impossibile visto che, comunque, io lavoro qui a Milano. Diciamo che farò la pendolare”

Pochi giorni fa sul profilo twitter della giovane, Gabriele Parpiglia, aveva annunciato grandi novità per il futuro professionale di Melissa, con un probabile ritorno di lei in televisione. Si vocifera che sarà la partecipe nel programma Tikitaka insieme appunto a Gabriele Parapiglia.
Nonostante tutto la giovane modella ha dichiarato:“Io sono nata negli Stati Uniti e ho sempre viaggiato fin da piccola. Non mi spaventa questa situazione e poi io mi sento un pò zingara“.
Questo a molti non è sembrato un torto nei confronti di Boateng anzi, ha sottolineato la voglia della ragazza nel continuare la sua carriera in Italia e di stare anche con il compagno facendo la vita da “pendolara”. (s.s)

Melissa Satta in rosso per Martini





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto