Melissa Satta contro Federica Nargi: “Se le piglia lei le critiche, le passo il testimone”

Melissa Satta contro Federica Nargi: “Se le piglia lei le critiche, le passo il testimone”

L’ex velina si sfoga


Il calciomercato in casa Milan ha lasciato alcuni strascichi polemici. Forse neppure l’arrivo del ‘figliol prodigo’ Ricardo Kakà potrà spegnere le fiamme che una dichiarazione di Melissa Satta ha fatto divampare. L’addio del suo fidanzato Kevin Prince Boateng ai colori rossoneri per andare in terra tedesca è stato seguito da alcune parole che hanno fatto trasparire la sofferenza della showgirl.

Il ‘Boa’ – trasferitosi a Gelsenkirchen sponda Schalke 04 – è stato accusato in più di un’occasione di aver fornito, dopo una prima stagione stellare, prestazioni sottotono. Alcune voci avevano riguardato maliziosamente l’ex velina, rea di aver influito sul rendimento del giocatore. Ecco spiegate le lacrime dopo la doppietta decisiva contro il PSV Eindhoven nel ritorno dei preliminari di Champions League.

La Satta spiega: “Io, in tribuna, mi sono commossa. Tutti hanno pensato che piangessi perché sapevo che sarebbe stata l’ultima partita di Kevin al Milan, invece non era così. Non sapevo ancora nulla. Il mio pianto era uno sfogo che accumulavo da un anno in cui venivo accusata di influire negativamente sulle prestazioni del mio fidanzato.

Ora è il turno di Federica Nargi, la compagna di Alessandro Matri, nuovo acquisto della società di via Turati. Melissa dice: “Da velina a velina posso dirle che adesso se le piglia lei le critiche, le passo il testimone.” Più che una dichiarazioni rabbiosa pare essere un monito: le due bellezze si passano il testimone come successe per Striscia la Notizia. Se Matri dovesse giocare male, Federica avrebbe una pressione non certo indifferente. (a.f.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto