Matt Bomber non sarà Christian Grey, ma diventa stilista

Matt Bomber non sarà Christian Grey, ma diventa stilista

Troppo gay per essere il protagonista di 50 sfumature di grigio? Ecco cosa fa Matt Bomber per tutta risposta.


Secondo alcune rivisteMatt Bomer è troppo bello per essere vero”, secondo Bret Easton Ellis “Matt Bomber è troppo gay per interpretare Christian Grey“, secondo la critica “Matt Bomber è un bravissimo attore, di grande successo, dotato e brillante”. Lui Matt Bomber Incurante di chi lo offende/ostacola/e chi più ne ha più ne metta, segue il suo percorso artistico perseguendo piccoli obiettivi, come il successo in Glee ma soprattutto per White Collar e la recente pellicola Magic Mike.

 

 

Proprio il successo della serie tv White Collar ha ispirato Bomer per la creazione di una linea d’abbigliamento liberamente ispirata al telefilm poliziesco che lo ha consacrato al grande pubblico. Grazie al sito Gilt.com tutti i fan di Matt Bomer potranno vestire i panni di Neal Caffrey! L’attore ha dichiarato:

“Mi sono ispirato alle stelle europee degli anni Cinquanta e Sessanta – Marcello Mastrioanni, Jean Paul Belmondo, Alain Delon – e poi Cary Grant, naturalmente, era una grande influenza stilistica per Neal, e mi piace il look americano degli anni Cinquanta e Sessanta. Steve McQueen e Paul Newman e James Dean”.

Per la creazione degli abiti, Bomber si è avvalso della collaborazione di Alton Lane, per la creazione di camice, cravatte e farfallini. Lo stile sarà quello classico ed elegante e siamo certi che saranno in molti a farsi coinvolgere.

 

https://www.youtube.com/watch?v=VxPAETkzIM4

 

Una parte delle vendite sarà devoluta all’associazione Project A.L.S. e i primi 500 inscritti riceveranno in regalo un fazzoletto da taschino disegnato da Matt Bomer e realizzato da Alton Lane.
(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto