Mariah Carey infortunata reinventa il tutore in chiave fashion

Mariah Carey infortunata reinventa il tutore in chiave fashion

Nonostante la spalla lussata la cantante non rinuncia agli impegni mondani e trasforma la fasciatura in accessorio moda


A un certo livello di notorietà persino un infortunio può essere camuffato e diventare parte del look da photocall. Così, Mariah Carey non viene meno agli oneri da star presentandosi alla prima del film “The Butler” con un tutore borchiato necessario a curare la spalla e a mantenere una certa immagine.

 

La cantante si è provocata una lussazione cadendo sul set del video#Beautiful in versione remix. Il singolo originale è stato pubblicato in rete a maggio riscuotendo subito un enorme successo. Da principio l’album sarebbe dovuto uscire questa estate; ma oggi pare che per trovare IloveMusicPop nei negozi di dischi dovremo aspettare fino a Novembre.

 

Nel frattempo la sexy Mariah non si perde d’animo. Supportata dal marito, il regista Nick Cannon, partecipa agli appuntamenti più importanti decorando la fasciatura che è costretta a portare.

 

Non ha voluto rinunciare al MLB All­-Star Charity Concert per le vittime dell’uragano Sandy, tenutosi lo scorso 13 luglio al Central Park di New York. In quell’occasione la cantante ha sfoggiato due cambi d’abito e tre copri tutore davvero singolari. Piume nere hanno avvolto il braccio nella versione total black, mentre al vestito bianco ha abbinato prima una fasciatura tempestata di brillanti, poi, sulle note di “Looking In” una pelliccia candida. La visione celestiale della cantante accompagnata dalla filarmonica ha emozionato milioni di spettatori, soprattutto colpiti nel momento in cui Mariah ha tradito una certa commozione.

 

“Show must go on” ricorda la tenace cantante, ed eccola di fronte ai giornalisti alla presentazione di “The Butler” con una manica di pizzo che copre il braccio sfortunato.

 

Alla première del film di Lee Daniels ha indossato un mini abito a cui ha abbinato un tutore borchiato in stile rocker; a completare il look, un paio di scarpe di Valentino dal tacco vertiginoso. Pare che la cantante, in questo caso attrice, non abbia paura di camminare su alte décolleté e nonostante la convalescenza ha voluto partecipare alla proiezione del film in cui ha vestito i panni di una schiava contadina. Il regista, che aveva apprezzato la sua recitazione in Precious, ha voluto coinvolgerla in “The Butler”, che arriverà ad ottobre nelle sale italiane. (v.p.)

 

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto