Marco Bocci parla d’amore ma non di Emma Marrone

Marco Bocci parla d’amore ma non di Emma Marrone

Parla di sé durante un’intervista


Marco Bocci è stato intervistato dalla Videochat di Mediaset e ha parlato di sé, della sua carriera e dell’amore.
“Non mi sono innamorato per caratteristiche fisiche, non ho una tipologia di donna ideale. Ho avuto relazioni con persone molto diverse tra loro. Mi lascio affascinare dalle situazioni, dai momenti che si creano”; queste le parole dell’attore di Squadra Antimafia, la fiction tv dove interpreta il commissario Domenico Calcaterra.

Marco è diventato famoso per essere il fidanzato della cantante salentina Emma Marrone e in occasione dell’intervista ha parlato ai propri fan di lavoro, successo, passioni e amore.
E’ una persona molto riservata e vuole vivere la sua vita privata lontano dai riflettori. Da quando ha iniziato a frequentare Emma la sua quotidianità e il suo successo sono cambiati completamente; si è guadagnato parecchie copertine di giornali suo malgrado.
In molti continuano a credere che il fidanzamento tra i due sia studiato a tavolino per poter aumentare la loro fama e notorietà.

A Marco è stato chiesto l’ordine in cui classificherebbe amore, soldi e successo e ha risposto:
I soldi so che sono importanti ma non vivo per quello, perciò li escluderei. Amore e successo li metterei sullo stesso piano. Per successo, però, intendo realizzazione di sé e di ciò in cui credi e che quindi ti dà la possibilità di vivere con più spensieratezza anche l’amore”.
Marco si lascia andare ad alcune dichiarazioni ed ammette di aver sofferto in passato per amore.

L’attore in merito alle caratteristiche che cerca in una donna dice: “Non mi sono innamorato per caratteristiche fisiche, non ho una tipologia di donna ideale. Ho avuto relazioni con persone molto diverse tra loro. Mi lascio affascinare dalle situazioni, dai momenti che si creano, da come li vivo e cosa immagino a seguito di quei momenti. Conosco una persona e mi faccio i castelli, mi faccio i film. Perché è importante fantasticare. Se non fantastichi in amore, se non sogni lì, dove sogni”.

La sua passione più grande è la musica infatti quando era ragazzino aveva una band dove suonava e cantava; adorava i Nirvana e i Sex Pistols.
L’intervista si conclude ma di Emma neanche una parola, conoscendo il suo carattere, molto probabilmente, ha voluto proteggere la loro relazione. (s.z.)

emma-marrone-marco-bocci
Clicca qui per leggere altri articoli




COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto