Marco Bocci, dopo il bacio con Raoul Bova diventerà suo testimone

Marco Bocci, dopo il bacio con Raoul Bova diventerà suo testimone

Laura Chiatti avrà come testimone di nozze Riccardo Scamarcio


Si avvicina sempre di più il 4 luglio, giorno in cui Perugia festeggerà il matrimonio di Marco Bocci e Laura Chiatti. Dopo essersi conosciuti a dicembre e l’imminente convivenza, ora è il turno del matrimonio. È avvenuto tutto in tempi molto brevi, si sono conosciuti e si sono piaciuti subito, senza mai staccarsi l’uno dall’altra. Un amore che può capitare una volta su un milione e i fortunati sono i due attori di successo che stanno facendo battere il cuore a tutte le loro fan.

Il giorno di San Valentino si sono recati a Perugia, in Umbria, loro regione d’origine. Hanno parlato a lungo con il parroco della Basilica di San Pietro e sono usciti con una data in testa: quella del loro matrimonio. La notizia è impazzata in rete e ora non si fa altro che parlare dell’evento dell’anno. I preparativi fervono e dovranno soddisfare il gusto di centinaia di ospiti vip che accorreranno per festeggiare gli sposi.

In questi giorni si stanno ipotizzando i possibili testimoni; i più gettonati sarebbero Riccardo Scamarcio e Raoul Bova. Quest’ultimo è fresco di divorzio con Chiara Giordano, e dopo il gossip del bacio con l’attore sul set, sarebbe il perfetto candidato prescelto dal Domenico Calcaterra di Squadra Antimafia come testimone di nozze. Riccardo Scamarcio invece sarebbe amico di vecchia data di Laura.

Le voci si fanno sempre più insistenti nel paese di Marco, Marsciano, dove tutti parlano dei testimoni delle nozze vip che popoleranno Perugia quest’estate. Per il momento non ci sono conferme e si attendono altre notizie in merito su chi accompagnerà all’altare i futuri coniugi Bocci. (s.z.)

Per saperne di più CLICCA QUI





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto