Madonna a Roma compra migliaia di schedine del Superenalotto

Madonna a Roma compra migliaia di schedine del Superenalotto

Lo aveva fatto anche a Venezia: Madonna non resiste proprio al Superenalotto e compra schedine, su schedine, su schedine…


Ok, non passa giorno in cui di Madonna si perdano le tracce. E’ inutile, è sempre sulla bocca di tutti, sempre presente. Quello che è accaduto in Italia poi ha dell’incredibile. In effetti Miss Ciccone nel nostro Paese ha fatto di tutto: dall’andare in bici al mangiare ai Parioli. Dal consumare vodka per mille euro e non pagarla, a fare una visita agli Uffizi prenotati solo per lei. Insomma, Madonna e Madonna e da un certo punto di vista, il suo essere DivaDivinaRegina è rassicurante.

Dalla Capitale Madonna è andata via ormai da un paio di settimane, ma solo oggi si è saputo che in una tabaccheria in Piazza Della Repubblica, ha voluto acquistare 100 di schedine del SuperEnalotto e 14 di SiVinceTutto. Uno dei gestori della tabaccheria ha fatto sapere:

“Un collaboratore americano di Madonna, di nome Karl, ha comperato le schedine. Ho saputo che era accaduta la stessa cosa a Venezia solo pochi mesi fa. L’assistente di Madonna mi ha pregato di non dire nulla, ma la voce è filtrata. Gli ho detto che, se Madonna dovesse vincere, dovrebbe destinare i proventi ai terremotati, e lui mi ha assicurato che era per quello che acquistava le schedine”

Ma la domanda è una e una soltanto: come mai 100 schedine e 14 SiVinceTutto? La risposta è nella data di nascita di sua figlia: 14 ottobre 1996. Ovviamente l’assistente di Madonna ha pregato il gestore di non far parola con nessuno dell’accaduto e come volevasi dimostrare, la notizia è ovviamente giunta sino a noi e sta facendo il giro della rete.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto