Le Grid Girls del Moto GP vestono Made in Italy

Le Grid Girls del Moto GP vestono  Made in Italy

Cristiano Burani ha curato gli abiti


Cristiano Burani, stilista italiano vestirà le Grid Girls, le ragazze che tengono l’ombrello sulla griglia di partenza ai motociclisti del Moto GP del Mugello che si tiene oggi, domenica 2 giugno.
Per la terza volta la Camera Nazionale della Moda Italiana, in collaborazione con Telecom Italia, porta sulle piste dell’autodromo l’eleganza del Made in Italy.
Nel celebre autodromo toscano, dove avvengono le sfide a due ruote più emozionanti, si potranno vedere le creazioni dello stilista nei paddock e sulla griglia di partenza con cui Cristiano vestirà le ragazze che saranno le madrine di una delle gare internazionali di motociclismo più attese e maggiormente seguite.

Ha realizzato un modello unico ed esclusivo che ha vinto il concorso promosso dalla Camera della Moda Nazionale della Moda e da Tim; l’abito realizzato è una tuta in tessuto tecnico con bordi che richiamano la bandiera “Grand Prix” con borchie rosse e blu, colori simbolo della compagnia telefonica Tim.
Lo stilista è stato reclutato da Telecom Italia tra una serie di nomi indicati da CNMI e per l’occasione ha creato un’outfit speciale: una microtuta in cady bianco, bordata da un motivo “Grand Prix” a scacchi con i loghi TIM in cristalli.

gp

Per completare il look delle Grid Girls lo stilista ha ideato anche delle scarpe con plateau in plexi e lacci di pizzo; un mix che rappresenta perfettamente lo stile di Burani.

Lo stilista ha dichiarato: “Sono molto contento di poter esprimere la mia creatività in un ambito apparentemente distante da quello della moda ma che sento molto vicino perché, da sempre, ho una grande passione per le moto e per i materiali tecnologici. Ringrazio Camera della Moda per questa opportunità che mi è stata data di creare una nuova sinergia tra fashion e motori”.

Mario Boselli Presidente di Camera Nazionale della Moda Italiana ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di prendere nuovamente parte ad un evento così prestigioso come il Gran Premio del Mugello, che è uno degli appuntamenti maggiormente seguiti a livello internazionale e che si rivela un’ulteriore occasione per celebrare la creatività, la moda e il talento italiani; io sono altresì lieto che sia un giovane talento scoperto dalla Camera Nazionale della Moda Italiana a firmare tale iniziativa che testimonia il nostro costante impegno nel valorizzare e nel promuovere la nuova generazione di stilisti italiani.” (s.z.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto