La villa più costosa di Beverly Hills? Eccola – FOTO

La villa più costosa di Beverly Hills? Eccola – FOTO

Acquistata da Markus Persson, ideatore di Minecraft, la splendida abitazione è costata fior di quattrini ed è dotata di ogni tipo di comfort.


Se l’appartamento più costoso di Manhattan è stato venduto a 100 milioni di dollari ed è dotato di vista mozzafiato sulla frenetica città di New York, Beverly Hills (ricco quartiere di Los Angeles dove vivono gran parte dei personaggi del jet set statunitense e non) non sembra essere da meno ed è ricca di abitazioni bellissime dai prezzi stellari che pochi esseri umani al mondo possono permettersi. Una vera e propria casa dei sogni, nella splendida località statunitense, è stata acquistata da un uomo svedese, un certo Markus Persson, che di sicuro non è un perfetto sconosciuto.

Villa 1

 

L’uomo è infatti noto anche con il nome di Notch ed è un programmatore e ideatore di videogiochi molto famoso (tanto per citarne uno ha creato “Minecraft”) e che tra le sue grandi “qualità” annovera quella di essere ricchissimo. Nello scorso mese di settembre, mettendo in vendita la sua casa di produzione, Persson ha incassato la ragguardevole cifra di ben 2,5miliardi di dollari e dà lì probabilmente avrà preso gli “spiccioli” per comprare questa splendida villa a Beverly Hills.

Persson

 La casa si estende su una superficie di oltre 2mila metri quadrati con una vista bellissima sulla città. Ovviamente non manca ogni genere di comfort: 15 bagni, 8 camere da letto, una splendida stanza da pranzo con tavolo intorno al quale possono sedere 24 persone. Non manca poi un bar, una sala enormi dispenser di caramelle, di un cinema da 18 posti e una piscina con cascate impostabili tramite iPad. Ovviamente in casa di un uomo che ama i videogiochi non mancano console e televisori. Ne abbiamo almeno 3 da 90 pollici ognuno e che sono capaci di riprodurre il panorama di Los Angeles anche nelle sale interne. Gli armadi e i ripostigli, poi, sono grandi come appartamenti. D’altronde, per una cifra del genere sembra lecito davvero aspettarsi qualsiasi tipo di comodità, no?

Villa 2

Simona Vitale





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto