Kate Middleton incinta è il bersaglio della stampa e delle critiche

Kate Middleton incinta è il bersaglio della stampa e delle critiche

Il volto simbolo dell’Inghilterra non piace a scrittrici e stiliste. Lei però sembra non curarsene…


“Kate è stata ovviamente scelta per questo ruolo di principessa perché è irreprensibile in tutto: è magra così come la si sognava, senza eccentricità, senza nulla fuori dalla norma”;

“una bambola snodabile sulla quale erano appesi i vestiti”;

“un manichino da vetrina, senza personalità, definita solo da ciò che indossa”.

Queste gentili parole sono state dedicate a Kate Middleton, la moglie del Principe William, colei che l’Inghilterra intera ha messo su un piedistallo. Quella che ha fatto passare il bisogno di ricordare sempre e comunque Lady Diana. Kate Middleton è una come tante, e forse è proprio questa sua caratteristica che piace tanto alle donne e agli uomini. Una ragazza semplice che fa acquisti on line come tante sue coetanee; una ragazza che nonostante il titolo sembra non voler e non aver bisogno di dover destare scalpore, di dover avere visibilità a tutti i costi.

Kate Middleton piace a tutti, o quasi. Eppure c’è qualcuno che proprio non la ama e che ha detto di lei soltanto negatività, quelle sopra citate. Stiamo parlando della scrittrice inglese Hilary Mantel che non ha perso tempo a criticare la Duchessa di Cambridge, definendola addirittura di plastica, prefabbricata. Come se non bastasse poi ad aggiungere critiche ci ha pensato anche un mostro sacro della moda, la stilista Vivienne Westwood. Secondo lei, gli abiti sarebbero totalmente da rivedere, o meglio da riciclare. Ecco le parole della stilista:

“Farebbe bene all’ambiente e darebbe un messaggio positivo”.

E Kate incassa il colpo e lo porta a casa senza rispondere e a nostro avviso fa anche bene, del resto ci pensa il popolo inglese a farla sentire praticamente perfetta.

 

(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto