Jennifer Lawrence parla di The Fappening per la prima volta

Jennifer Lawrence parla di The Fappening per la prima volta

Parole molto dure dall’attrice protagonista della trilogia Hunger Games, una delle vittime della pubblicazione illecita di foto di nudo insieme ad altre star hollywoodiane


Qualche settimana fa molte attrici hollywoodiane sono state vittima di un hacker (o di un gruppo organizzato) che, entrato nei loro computer personali, è riuscito a pubblicare illegalmente delle foto private, in particolare quelle che le ritraevano del tutto nude.

La violazione è stata denominata “The Fappening” e, oltre alla Lawrence, ha visto protagoniste Kate Upton, Rihanna, Kaley Cuoco (The Big Bang Theory), Lizzy Kaplan (Master of Sex) e tante altre che si sono viste come mamma l’ha fatte addirittura su un blog creato appositamente.

In una recente intervista a Vanity Fair USA, la vincitrice del premio Oscar come attrice protagonista de Il lato positivoSilver Linings nel quale recita al fianco di Robert De Niro e Bradley Cooper, ha riservato parole molto dure riguardo al triste fatto di cui è stata vittima. E la parola sembra proprio quella giusta, visto che la Lawrence ha preteso che le leggi cambino in materia perché non si tratta solo di un semplice scandalo, ha affermato, bensì di una vera e propria violenza sessuale.

La ragazza ha poi ribadito che il suo lavoro da attrice, nonostante la metta continuamente in mostra, non è necessariamente una giustificazione per tali accaduti e che si tratta invece della sua vita privata, del suo corpo e di foto che ha scattato non per gioco, bensì per il suo ex fidanzato Nicholas Hoult, con il quale ha avuto una relazione a distanza durata quattro anni. Il suo humor non è mancato all’appello durante l’intervista e ha rivelato che la cosa più difficile da fare è stata chiamare suo padre e raccontargli l’accaduto: “per fortuna giocava a golf”, ha detto, “per cui era di buon umore”. (m.r.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto