Jamie Oliver denuncia Mc Donald’s

Jamie Oliver denuncia Mc Donald’s

La denuncia del celebre chef inglese Jamie Oliver nei confronti di Mc Donald’s, la famosa catena di fast food conosciuta nel mondo


JAMIE OLIVER DENUNCIA MC DONALD’S

La denuncia del celebre chef inglese Jamie Oliver nei confronti di Mc Donald’s, la famosa catena di fast food conosciuta nel mondo

Jamie Oliver celebre chef britannico conosciuto a livello mondiale, da anni ha dichiarato guerra al cibo spazzatura presente nelle mense scolastiche e in alcuni ristoranti soprattutto alla catena di fast food più conosciuta al mondo e che porta il nome di Mc Donald’s!

Jamie ha dimostrato come la carne presente nei loro hamburger sia trattata in modo chimico per farla apparire più gustosa e bella da vedere, in realtà quella carne può classificarsi come “cibo per cani” – afferma lo chef – in quanto il processo di preparazione con l’utilizzo di prodotti chimici e grassi non sono idonei al consumo umano!

La bomba esplosa da Jamie ha avuto il suo effetto, tanto che Mc Donald’s dichiara d’aver cambiato il processo di preparazione degli hamburger. Sarà vero?

3

Nel frattempo Oliver nel corso degli anni all’interno dei suoi programmi in tv ha mostrato più volte il processo degli hamburger incriminati; le parti più grasse della carne bovina sono lavate in idrossido di ammonio rendendo così la carne non adatta al consumo umano ma destinato ad un prodotto economico per cani.

L’idrossido di ammonio è dannoso per gli esseri umani arrivando a provocare serie conseguenze al sistema, tanto che Jamie arrivò a chiedere a Mc Donald’s se tale “melma” la mettessero anche nelle bocche dei propri figli!

Jamie ha anche spiegato ai bambini come possano far male anche le pepite di pollo, che, sono realizzate utilizzando i resti di quest’ultimo (pelle, grasso, organi interni) per poi essere fritte e mangiate.

2

Per anni negli Stati Uniti gli americani hanno mangiato tali schifezze piene d’idrossido di ammonio, avvelenando il proprio corpo.
Dopo le denunce pubbliche di Jamie i fast food americani hanno cambiato i processi di trattamento delle carni e di cibo in genere destinato al consumo umano. Naturalmente non tutti i Mc Donald’s del mondo hanno adottato le stesse tecniche di lavorazione negli anni, negli Stati Uniti non c’è stato un controllo mirato come avviene in altri stati come l’Italia.
Ad ogni modo questa vicenda ha sollevato un grosso polverone, nella speranza di poter mettere la parola fine ad esperimenti dannosi sulla pelle degli esseri umani!

1

Laura Gagliano





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto