Jailbreak iOS 7: Apple elimina vulnerabilità, problemi per gli evad3rs

Jailbreak iOS 7: Apple elimina vulnerabilità, problemi per gli evad3rs

Con il rilascio della seconda beta testabile di iOS 7.1 Apple elimina alcune delle vulnerabilità sfruttate dagli evad3rs per realizzare il Jailbreak untethered Evasi0n


Le festività natalizie potrebbero riservare brutte sorprese a tutti i fan della mela che attendono con trepidazione Evasi0n, il Jailbreak untethered di iOS 7: si vocifera infatti che con il rilascio della seconda beta testabile di iOS 7.1 Apple abbia eliminato buona parte delle vulnerabilità sulle quali gli evad3rs stavano lavorando per completare la procedura di jailbreaking.

La fonte è Stefan Esser, in arte i0n1c, che poco dopo il rilascio della beta dedicata agli sviluppatori ha pubblicato questo post su Twitter:



Secondo i0n1c Apple avrebbe chiuso alcune delle falle che gli hacker stavano utilizzando per realizzare il Jailbreak untethered di iOS 7, ma l’attendibilità delle sue affermazioni è oggetto di discussione perchè seguono a distanza di una settimana un altro post -il cui contenuto è stato ufficialmente smentito da pod2g– nel quale i0n1c sosteneva che Evasi0n fosse stato sottratto alla crew degli evad3rs e successivamente rivenduto a un privato.

Il rilascio della seconda beta di iOS 7.1 ha sollevato alcuni dubbi anche riguardo al Jailbreak untethered di iOS 6.1.3-6.1.4, ma iH8sn0w ha subito precisato che le vulnerabilità eliminate riguardano esclusivamente il Jailbreak Evasi0n, confermando indirettamente le indiscrezioni diffuse da i0n1c:



In attesa di comunicazioni ufficiali da parte della crew degli evad3rs, le date più probabili per il rilascio dei due Jailbreak rimangono invariate: Evasi0n verrà reso disponibile per il download nel primo trimestre del 2014, Sn0wBreeze a gennaio.

(St.S.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto