Isola dei Famosi, ex naufraga contro gli autori: “Per fare audience dovevo…”

Isola dei Famosi, ex naufraga contro gli autori: “Per fare audience dovevo…”

Il sipario sta per calare sulla sedicesima edizione dell’Isola dei Famosi. La finale, infatti, andrà in onda lunedì 27 giugno…


Il sipario sta per calare sulla sedicesima edizione dell’Isola dei Famosi. La finale, infatti, andrà in onda lunedì 27 giugno su Canale5 e l’attesa di scoprire chi sarà il vincitore è quasi giunta al termine. Nel mentre, però, un’ex naufraga che, evidentemente, non ha ancora digerito l’eliminazione, ha lanciato delle accuse piuttosto serie contro gli autori del reality show condotto da Ilary Blasi.


Leggi anche: Isola dei Famosi 2019, un’ex naufraga commenta: “Soleil? Andrebbe pure con i granchi”

Non è la prima volta, in questa edizione, che i concorrenti tentano di fare scarica-barile sugli autori o sulla produzione. All’inizio dell’avventura in Honduras, Floriana Secondi, naufraga fumantina e un po’ permalosa, dichiarò che i filmati e le clip che la riguardavano venivano montati ad arte per metterla in cattiva luce con il pubblico. Una simile polemica fu tentata da Laura Maddaloni. Persino Ivano Michetti dei Cugini di Campagna, dopo la squalifica in tempi record del fratello Silvano per la bestemmia pronunciata appena arrivato in spiaggia, diede la colpa all’audio, negando l’evidenza.

Le critiche mosse nelle ultime ore dall’ex naufraga, tuttavia, non riguardano scelte di editing, bensì i dubbi consigli che gli autori avrebbero dato ai concorrenti per incentivare le dinamiche.


Potrebbe interessarti: Isola dei Famosi 2018: Rosa Perrotta è una nuova naufraga del reality

Isola dei Famosi, la denuncia dell’ex naufraga: “Litigare per fare audience”

Il j’accuse, ancora una volta, arriva da Lory Del Santo che, da quando ha lasciato L’Isola dei Famosi, è un vero fiume in piena di retroscena, sfoghi e polemiche. L’ex showgirl è intervenuta nella trasmissione radiofonica Un Giorno da Pecora e ha confessato degli inaspettati dettagli sul coinvolgimento degli autori del reality show nelle dinamiche trai naufraghi in Honduras:

Diciamo che c’è un indirizzamento che porta ad avere più audience, ovviamente. Quindi direi che è positivo. Non è che ti danno consigli per migliorarsi, ma per deteriorarsi. Cioè ‘urla, litiga e rispondi’. Ti dicono: ‘fatti sentire, urla, rispondi, fai notare come sono malvagie queste persone’. Però a me non piace dire che uno è falso senza spiegare perché. Non ti dicono di inventare che uno è falso, falsi lo sono in tanti. Però tu dire ‘tu sei falso, sei bugiardo e ipocrita’, non serve a nulla se non specifichi. Io a loro dicevo: ‘ma no, io se punto il dito poi voglio anche specificare perché lei è bugiarda e ha mentito’. Loro mi dicevano: ‘no, non serve sei troppo lunga. Devi dire solo che è falsa’. Quindi io a quel punto nemmeno mi mettevo ad accusare perché voglio spiegare tutto.

Le parole di Lory suonano come un’invettiva velata. L’ex naufraga, probabilmente, sa di dover essere molto diplomatica nel fare esternazioni che riguardino il dietro le quinte del reality show. Al tempo stesso, è come se volesse suggerirci che tutte le accuse che le sono state mosse dal resto del gruppo – di essere, appunto, falsa e doppiogiochista – siano state, in qualche modo, ispirate dalla produzione.