iPhone 6: quando esce, prezzo, caratteristiche, facciamo il punto della situazione

iPhone 6: quando esce, prezzo, caratteristiche, facciamo il punto della situazione

Il Galaxy S5 di Samsung ha in parte deluso le aspettative e ora l’attenzione del pubblico è catalizzata sul nuovo iPhone 6; in attesa della presentazione ufficiale del melafonino, prevista per il mese di giugno, ecco tutti gli ultimi rumors su data di uscita, prezzo, caratteristiche tecniche e design dello smartphone di Apple


Il nuovo iPhone 6 di Apple è senza ombra di dubbio lo smartphone più atteso del 2014. Dopo la controversa presentazione del Galaxy S5 di Samsung, avvenuta ieri sera a Barcellona nell’evento dedicato Unpacked 5, l’interesse nei confronti del prossimo melafonino è più acceso che mai. La speranza degli utenti è che Apple riesca a rivoluzionare un mercato, quello degli smartphone, che da troppo tempo manca di innovazioni davvero degne di nota. Il Galaxy S5 ha in parte deluso le aspettative e ora la palla passa a Cupertino. Cosa aspettarsi dal nuovo iPhone 6?

Il nuovo melafonino con ogni probabilità arriverà sul mercato in due modelli distinti, uno dei quali potrebbe essere a tutti gli effetti un phablet. Voci insistenti sostengono che iPhone 6 presenterà uno schermo maggiorato rispetto ai suoi predecessori, realizzato in vetro zaffiro e ricoperto con uno speciale materiale fotovoltaico in grado di aumentare la durata della batteria. Il comparto hardware sarà molto simile a quello di iPhone 5S: ritroveremo quindi una versione aggiornata del SoC A7 con architettura a 64 bit, accompagnato da un coprocessore di movimento integrato e da 2-3 GB di RAM onboard. La vera novità potrebbe risiedere nel corredo applicativo dello smartphone, che secondo gli ultimi rumors verrà notevolmente ampliato con l’introduzione di software programmato ad hoc per sfruttare appieno l’architettura a 64 bit del processore.



IPHONE 6, DESIGN E CARATTERISTICHE TECNICHE

Con uno spessore di 6 millimetri, il nuovo iPhone 6 sarà molto più sottile dei suoi predecessori; sarà anche più leggero, soprattutto grazie all’innovativa scocca in liquidmetal scelta da Apple come scheletro del dispositivo. Come già accennato iPhone 6 presenterà una dotazione hardware molto simile a quella di iPhone 5S: ritroveremo una versione leggermente migliorata del SoC A7 a 64 bit, con un coprocessore di movimento integrato e 2-3 GB di RAM onboard. La dotazione di memoria interna varierà tra i 32GB e i 128GB.

 

Il display di iPhone 6 avrà dimensioni paragonabili a quello di iPhone 5S, ma sarà realizzato con materiali diversi. Al momento i rumors più accreditati parlano di un rivestimento antigraffio in vetro zaffiro e di uno speciale materiale fotovoltaico integrato in grado di assorbire l’energia solare per aumentare la capacità di carica della batteria. La scelta del rivestimento in zaffiro negli ultimi giorni ha suscitato un dibattito molto acceso all’interno della comunità dei fan della mela, perchè la sua fragilità agli urti potrebbe compromettere seriamente la resistenza del display in caso di cadute e colpi.

 

Nei giorni scorsi sul web sono state diffuse alcune immagini che sembrerebbero ritrarre un modello di iPhone 6 assemblato e funzionante. La loro attendibilità è ancora oggetto di discussioni e ormai sono in molti a ritenerle un fake. Per vederle, leggete il nostro precedente articolo: iPhone 6, ultimi rumors su fotocamera e nuove immagini leakate

 

IPHONE 6, DATA DI USCITA

L’annuncio ufficiale di iPhone 6 è atteso nell’ambito della Worldwide Developers Conference, evento speciale organizzato da Apple che si terrà dal 10 al 14 giugno di quest’anno a San Francisco. Con ogni probabilità lo smartphone arriverà sul mercato alcuni mesi dopo, a settembre. Il sistema operativo in dotazione al melafonino sarà quasi sicuramente l’ultima versione disponibile di iOS 7, anche se alcune fonti suggeriscono di non escludere del tutto iOS 8.

 

Secondo gli ultimi rumors la nuova versione di iOS sarà ricca di novità interessanti, prima fra tutte l’inserimento di numerose App dedicate al fitness e alla salute. Con ogni probabilità il codice di iOS 8 sarà ottimizzato per sfruttare al meglio l’architettura a 64 bit dei SoC di iPhone 5S e iPhone 6. Alcune fonti suggeriscono anche l’introduzione di una nuova interfaccia grafica studiata per interagire al meglio con iWatch.

 

 

 
(St.S.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto