iPhone 5C – Apple presenta il nuovo melafonino low cost

iPhone 5C – Apple presenta il nuovo melafonino low cost

Svelato insieme al fratello maggiore 5S, l’iPhone 5C cerca un difficile connubio tra qualità e prezzo


Ieri sera nella sede Apple di Cupertino si è tenuto uno degli eventi tecnologici più attesi dell’anno: la presentazione del nuovo iPhone 5S. Assieme al modello di punta della nuova gamma di melafonini, Apple ha presentato anche una soluzione più economica, l’iPhone 5C, dispositivo ad ampia diffusione destinato ad occupare una fascia di mercato intermedia.

Le caratteristiche tecniche dell’iPhone 5C si discostano molto da quelle del fratello maggiore: mancano infatti sia il velocissimo processore A7 a 64 bit -sostituito dalla versione A6 del precedente iPhone 5- sia la tecnologia Touch ID.

Ritroviamo invece la fotocamera posteriore da 8 Megapixel, accompagnata da un sensore BSI, un filtro IR per i raggi infrarossi e un obiettivo a 5 lenti. Lo schermo è un canonico 4″ da 1136×640 pixel di risoluzione, già presente su iPhone 5; non mancano, per quanto riguarda il networking, i classici supporti LTE multibanda, bluetooth 4.0 e Wi-fi. Come nel modello 5S, il sistema operativo di riferimento è il nuovissimo iOS7. La durata complessiva della batteria è stimata intorno alle 230-235 ore in stand-by, contro le 250 del 5S.

Per risparmiare sui costi di produzione, il rivestimento esterno dell’iPhone 5C è stato realizzato interamente in plastica colorata, disponibile in cinque diverse tonalità; la scelta di Apple ha fatto discutere, perchè il prezzo del nuovo melafonino rimane comunque troppo alto per il segmento di mercato che andrà a coprire. L’iPhone 5 sarà infatti disponibile quì in italia ad un prezzo di listino stimato intorno ai 600 euro: davvero troppo per uno smartphone che assomiglia molto più al vecchio iPhone 5 piuttosto che al nuovo iPhone 5S.

Negli Stati Uniti i prezzi -con contratto- parlano di 99$ per la versione da 16GB e 199$ per quella da 32GB; sull’Apple Store online i due modelli potranno invece essere acquistati rispettivamente a 599 e 699 euro, a partire dai primi giorni del mese di Ottobre. (St.S.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto