iPhone 5: in coda e in tenda per il nuovo smartphone Apple

iPhone 5: in coda e in tenda per il nuovo smartphone Apple

In attesa del 28 settembre, giorno italiano d’uscita, gli appassionati Apple di tutto il mondo sembrano impazziti per il nuovo gioiello di Cupertino. Dalla Francia, in Cina, dall’Inghilterra in Scozia.


Se qualcuno avesse avuto dubbi, adesso potrebbe dissiparli tranquillamente. Il nuovo iPhone 5 ha generato una sorta di isteria di massa tipica di quella da prodotti Apple. Tradotto in altre parole vuol dire: il copione si ripete. In altri termini significa: file lunghe chilometri, code, persone in trepidamente attesa, uomini, donne e ragazzini impazziti e urlanti. Una vera e propria isteria di massa a cui non c’è e non ci sarà rimedio.

L’iPhone 5 arriva in 8 paesi (Usa, Australia, Canada, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Singapore e Regno Unito). I primi a mettere le mani sul nuovo melafonino per motivi di fuso orario sono sati australiani e giapponesi. C’è chi ha manifestato soddisfazione davanti alle fotocamere baciando la confezioni, chi ne ha addirittura comprati due e chi, in maniera furba e geniale, è già pronto a vendere ad un prezzo maggiorato lo smartphone acquistato.

Il prossimo venerdì 28 settembre l’iPhone 5 arriva in Italia e in altri 22 paesi: pronti per l’invasione?





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto