iOS 7: risolta la falla nella sicurezza tramite usb

iOS 7: risolta la falla nella sicurezza tramite usb

Apple protegge i dispositivi dagli alimentatori malevoli


Apple sventa una nuova potenziale minaccia per il proprio ecosistema; le nuove versioni di iOS 7 infatti risolvono un problema di sicurezza venuto alla luce alcune settimane fa.

Alcuni ricercatori informatici erano riusciti a mettere a punto un caricabatterie modificato in grado di infettare i dispositivi elettronici a cui viene collegato. In un minuto di collegamento, in un iPhone potevano essere inserite delle righe di codice potenzialmente malevole.

La falla era stata mostrata pubblicamente nei giorni scorsi durante una convention dedicata alla sicurezza informatica cui anche Apple era presente con dei suoi rappresentanti, questi hanno ascoltato la relazione dei ricercatori e hanno agito di conseguenza scovando e tamponando la falla.

Si tratta di un’altra delle introduzioni del nuovo sistema operativo, il cui sviluppo procederà per tutto il mese di agosto con almeno altre due versioni Beta, successive all’attuale iOS 7 Beta 4 per arrivare alla cosiddetta Golden Master in tempo per la presentazione dei nuovi terminali, attesi per settembre. (f.a.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto