Inganna la mente: app tutta italiana per ipnotizzare

Inganna la mente: app tutta italiana per ipnotizzare

Paolo Tuttoilmondo è un impegato che sta riscuotendo successo in tutto il mondo per la sua app decisamente “magica”…


Appassionati di magia, di illusionismo e di trucchetti, è finalmente arrivata un’app per i vostri smartphone, un’app che vi permetterà di avere sempre a portata di telefono tutti i giochi di magia che più amate. A metà strada tra un “museo delle illusioni” e un manuale d’altri tempi, Inganna la mente – questo è il nome dell’app – è un’idea tutta italiana che sta facendo il giro del mondo. Un’idea tutta italiana creata da un impiegato, un programmatore padovano, Paolo Tuttoilmondo.

Secondo i dati riportati da Giornalettismo:

“Il programmino per IPhone, iPad e Android è stato scaricato circa 300mila volte solo in Italia, restando per dieci giorni il gioco più scaricato, e per tre giorni il più gradito dopo Facebook e Skype”.

Il creatore dell’app racconta:

“Essere a un soffio da quei colossi è stato emozionante, anche perché è solo un hobby… una passione. Per questo tutte le mie applicazioni sono gratuite. Due anni fa ha diffuso la sua prima applicazione, “Colorare”, una tavolozza virtuale per bambini che permette di disegnare toccando lo schermo con un dito, con discreto successo. A quell’applicazione ne sono seguite altre, dedicate agli adulti. Si chiamano “PadovaWebcam”, “Milano Webcam”, “Venezia Webcam” e “Palermo Webcam”, e si basano su un’idea semplice: collegarsi ad una serie di webcam pubbliche in quelle città, rendendone possibile l’osservazione da chiunque e ovunque. Ad esempio, di Padova sono visibili le tangenziali e la Basilica del Santo, di Venezia la Basilica di San Marco”.

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto