Grande Fratello, un ex concorrente spara a zero: “format senza più credibilità”

  • Laureata in Scienze Politiche
  • Autrice premiata agli Italian Mission Award
15/05/2022

Grande Fratello, un ex concorrente spara a zero: “format senza più credibilità”

Sedici edizioni, 244 puntate, l’occhio più indiscreto d’Italia, quello del Grande Fratello, viene nuovamente messo sotto accusa. Anche stavolta a “mordere la mano di chi ti nutre” è uno dei suoi ex concorrenti.

Dopo circa 22 anni dal suo sbarco in Italia, il reality Grande Fratello non smette di affascinare il pubblico italiano. Che sia la versione originale, che prevedeva come concorrenti solo persone comuni, o che sia quella Vip, con più o meno importanti celebrità, è un format vincente. Lo dicono gli ascolti, con le ultime edizioni al minimo storico ma è comprensibile dopo tutti questi anni. Sopratutto è diventato un programma di cultura popolare. Ma non tutti sono stati benevoli con il reality a cui sono state spesso mosse critiche feroci.

Ex gieffino sul Grande Fratello: “partecipare al reality è un’arma a doppio taglio”

In questi giorni tra i più critici del format più popolare in Italia, è proprio uno dei concorrenti che, in un certo modo, ha sfruttato la vetrina datagli dal reality. Stiamo parlando del Vittorio Conti de Il Paradiso delle Signore, la daily fiction di Rai1, ovvero Alessandro Tersigni. L’attore, all’epoca semplice vigile del fuoco, arrivò secondo classificato nell’edizione del 2007 del GF. In una intervista rilasciata a Fanpage.it afferma:

Secondo me il reality ha perso credibilità, non si può cercare lì la via per poi fare l’attore o il presentatore, a volte ci si riesce, a volte no. Quanti sono i personaggi che hanno partecipato ai reality, e non parlo solo del Grande Fratello, che sono usciti e hanno continuato? Pochissimi. Una volta usciti ci si scontra con la realtà, con il fatto di non aver frequentato una scuola di recitazione, e quello incide molto, insieme alla voglia di fare.

E Tersigni sottolina come abbia sempre avuto questa voglia di fare l’attore.

Sì, ho sempre voluto fare l’attore. Ho fatto altre cose prima, poi mi ero deciso a non seguire questa strada e mi arrivò la telefonata del Grande Fratello, ero giovane avevo 26 anni e mi buttai. Ho fatto il percorso inverso rispetto a quello che fanno gli attori, loro ci conoscono prima per quello che fanno tv e poi per quello che sono, io ho fatto il contrario. È stata un’arma a doppio taglio, però alla fine sono riuscito a centrare degli obiettivi e sono arrivato fin qui.

Programmazione TV
Lo sapevi che...