Grande Fratello 2018, Alberto Mezzetti: “Baye non è malvagio ma nemmeno buono. Aida? Il suo egocentrismo è insopportabile”

Grande Fratello 2018, Alberto Mezzetti: “Baye non è malvagio ma nemmeno buono. Aida? Il suo egocentrismo è insopportabile”

Il vincitore del reality fa un bilancio della sua esperienza e spara a zero sugli altri concorrenti.


Dopo ben quarantotto giorni di permanenza nella casa di Cinecittà, arrivano le prime dichiarazioni ufficiali di Alberto Mezzetti, il vincitore della quindicesima edizione del Grande Fratello. Il Tarzan di Viterbo ha sbaragliato la concorrenza, battendo, con una preferenza del 57%, Alessia Prete e Matteo Gentili.

gf_finale_concorrenti

Alberto ha rilasciato la sua prima intervista esclusiva a Il Giornale dove ha raccontato la sua esperienza nella casa del Grande Fratello, commentando la vittoria finale: “Rispetto agli altri coinquilini ho rappresentato un buon esempio e quindi, dentro di me, mi sentivo il vincitore. Alla fine, gli spettatori mi hanno premiato per la simpatia, sincerità, semplicità e spontaneità”.

Il vincitore del reality ha colto l’occasione anche per esprimere il suo pensiero sugli ex concorrenti e alcuni discussi comportamenti che hanno indignato l’opinione pubblica: “Baye non è malvagio ma nemmeno buono. Famosa drag queen romana, dentro si sente femmina. Ma resta un uomo. Il suo comportamento è stato indecoroso, sarebbe stato più saggio censurare quello che si è visto. Baye ha avuto un atteggiamento tanto aggressivo, a maggior ragione contro una donna, è ingiustificabile. Tuttavia, l’aspetto peggiore è stato il messaggio che ha trasmesso: ovvero l’assenza di rispetto e la mancanza di tolleranza. Aida è di un egocentrismo è insopportabile, basti pensare che venerdì si è buttata nella Fontana di Trevi! Che dire? È una donna prepotente e indisponente, non mi piace.  Angelo? i suoi atteggiamenti provocatori ha infastidito tutto il gruppo. Era eccessivo, sempre sopra le righe. Stimo invece Veronica Satti, perché è uscita dalla Casa più forte e determinata, Simone Coccia per la sua ironia e Luigi Favoloso con cui mi sono scontrato spesso in modo acceso ma costruttivo”.

gf_intervista_alberto

Mezzetti ha infine rivelato i suoi sogni nel cassetto: “Mi piacerebbe partecipare all’Isola dei Famosi. E poi, magari, diventare attore.”

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto