Google Hangouts: arrivano le chiamate vocali

Google Hangouts: arrivano le chiamate vocali

Presto possibili in Italia le telefonate tra app, Gmail e Chrome


Google Hangouts è il nuovo servizio di messaggistica unificata che Google ha introdotto poco meno di due mesi fa per riunire tutti i propri servizi di comunicazione sotto una stessa piattaforma. Oggi Hangouts fa un passo avanti grazie ad una funzione in un primo momento tagliata fuori: le chiamate vocali.

Quando è stato introdotto lo scorso maggio, Hangouts era destinato a rimpiazzare molti servizi Google, quali Google+ Messenger (la chat del social network di casa) e GTalk, ma proprio quest’ultima integrazione non è stata perfezionata, fino alle novità odierne.

Ora è infatti possibile effettuare chiamate vocali, oltre che chattare e videochiamare da tutti i media supportati da Hangouts, smartphone o tablet (grazie all’app Android e iOS), Google Chrome (mediante estensione apposita per il browser internet) e Gmail, a cui Hangouts è integrata. Per il momento è possibile inviare chiamate, da ogni paese in cui sia attivo il servizio (anche l’Italia), solo verso USA e Canada, ma molto presto la nuova funzione sarà disponibile a livello globale.

Google continua quindi a integrare e migliorare il proprio sistema di chat, avvicinandosi sempre più all’unificazione completa, scopo per cui Hangouts è stato creato. Manca sempre meno per avere avere un servizio in grado di battere tutta la concorrenza, Whatsapp in primis, magari l’integrazione con gli SMS, molto richiesta dagli utenti sin dal primo giorno. (f.a.)

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto