Google Glass documentano dal vivo operazione chirurgica

Google Glass documentano dal vivo operazione chirurgica

Occhiali tecnologici in sala operatoria, l’esperimento di un medico americano


I Google Glass, gli occhiali tecnologici creati dalla società americana di servizi internet, sono previsti sul mercato mondiale per il 2014; già da un bel po’ però se ne parla molto, soprattutto per questioni legate alla difesa della privacy. Dagli Stati Uniti arriva una storia di diverso tenore, incentrata su un nuovo interessante modo di utilizzare l’avveniristico oggetto.

Rafael Grossmann è un medico chirurgo dell’Eastern Maine Medical Center; questi ha ottenuto uno dei primi prototipi di Glass, la cosiddetta Explorer Edition, tramite un concorso indetto da Google su Twitter nei mesi scorsi. Nei giorni scorsi il dr. Grossmann ha eseguito un intervento chirurgico, documentandolo integralmente grazie ai suoi Glass. Il resoconto è stato poi pubblicato sul blog personale del medico in un posto intitolato “Glass, passami in bisturi”, dove si può trovare anche un breve video che mostra la situazione nella camera operatoria subito prima dell’inizio dell’intervento.

Le immagini riprese in diretta dell’intervento, interessante lo stomaco del paziente, venivano visualizzate sullo schermo di un iPad, tramite la funzione di Hangout, un sistema per le chat di gruppo, offerta da Google. Grossmann sul proprio blog ha commentato: “Volevo dimostrare che questo e’ uno strumento intuitivo con grandi potenzialità per la salute, in modo particolare per la chirurgia. Potrebbe migliorare le consultazioni all’interno di una equipe, favorire il parere di esperti dall’esterno, ma anche rivelarsi un utile strumento didattico“.

Il dottore ha inoltre precisato come il paziente fosse stato messo esaustivamente al corrente dell’esperimento in corso e avesse fornito il suo consenso informato. La privacy del paziente è stata tutelata mai nel corso della registrazione infatti ne viene mostrato il volto o alcun dato identificativo. Proprio sulla questione privacy Google è stata interpellata recentemente dai Garanti della privacy di vari paesi del mondo, rispondendo che Glass rispettano le norme vigenti. Secondo i programmi dell’azienda, Google Glass dovrebbe arrivare sul mercato del corso del 2014, si parla di primo quadrimestre, ad un prezzo, ancora assolutamente non confermato, di circa 300-350 €. (f.a.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto