Google Doodle dedicato al solstizio d’estate

Google Doodle dedicato al solstizio d’estate

Tempo di sole, tempo di caldo, tempo di mare e quasi di vacanza. E’ arrivata ufficialmente l’estate.


Cristoph Nienann è l’ideatore e disegnatore del Doodle di oggi, Doodle che Google ha deciso di regalare a tutti i suoi utenti per festeggiare l’arrivo dell’estate e di conseguenza l’avvicinarsi delle vacanze e delle ferie. Big G dunque ci augura la buona estate con un Doodle interattivo: avvicinando il mouse sui cinque protagonisti del disegno di Nienann, noteremo come i cinque protagonisti dell’immagine, vengono “sommersi” da un’onda del mare.

 

 

Ma che cos’è il solstizio d’estate? In molti credono che sia semplicemente l’arrivo effettivo della bella stagione, eppure astronomicamente il solstizio d’estate è definito come il momento in cui il Sole raggiunge, nel suo moto apparente lungo l’eclittica, il punto di declinazione massima o minima. Il fenomeno è dovuto alla inclinazione dell’asse di rotazione terrestre rispetto all’eclittica.

Il Sole raggiunge il valore massimo di declinazione positiva nel mese di giugno in occasione del solstizio di estate boreale, mentre raggiunge il massimo valore di declinazione negativa in dicembre, in occasione del solstizio di inverno boreale, corrispondente all’estate nell’emisfero australe.

Non è la prima volta che Google dedica a questo giorno un Doodle: nel 2011 a dare il suo contributo e la sua idea è stato Takashi Murakami, artista giapponese tra i più conosciuti e apprezzati: la rivista Time ha definito Murakami come “il più influente rappresentante della cultura giapponese contemporanea“.

(b.p.)

 

Google Doodl 2011

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto