Google Doodle dedicato ad Edward Gorey, scrittore e illustratore

Google Doodle dedicato ad Edward Gorey, scrittore e illustratore

Fumettista macabro ma geniale. Google ha deciso di fargli un regalo per l’anniversario della sua nascita.


“L’umorismo di Mr. Gorey non è malsano; è semplicemente letale”. Con queste parole Dawn Powell descrive l’arte di Edward Gorey, scrittore e illustratore statunitense, celebre per i suoi libri illustrati in stile macabro.

Nato a Chicago il 22 febbraio del 1925 e morto a Hyannis il 15 aprile del 2000, per celebrarlo e ricordarlo, Google gli dedica un Doodle non interattivo ma ugualmente bello. La scelta è appunto quella del macabro bianco e nero dei suoi fumetti, un Doodle semplice eppure ricco di dettagli e piccoli particolari interessanti per ricordare un eclettica figura che l’Italia ha deciso di celebrare con una collana di libri Adelphi a lui dedicata I cavoli a merenda.

Gorey è stata anche una figura importante per il mondo del teatro: vincendo, nel 1978, addirittura il Tony Award per i costumi per il Dracula messo in piedi a Broadway. L’artista ha sempre dato un’importanza determinante alle sue fonti d’ispirazione, a quelle figure che lo hanno aiutato ad affinare la sua “poetica”: Jane Austen Francis Bacon, Robert Musil, Yasujirō Ozu, Anthony Trollope e Vermeer, solo per citarne alcuni.

Probabilmente se vi addentraste nelle opere di Edward Gorey non guardereste i film di Tim Burton con gli stessi occhi. Ma questa è un’altra storia…

 

https://www.youtube.com/watch?v=pidW8yLRMug

 

(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto