Giove, la Grande Macchia Rossa si sta rimpicciolendo e potrebbe scomparire

Giove, la Grande Macchia Rossa si sta rimpicciolendo e potrebbe scomparire

Il diametro dell’enorme tempesta anticiclonica continua a ridursi di anno in anno e nel 2014 ha raggiunto le dimensioni più piccole mai registrate


Recenti analisi condotte con il telescopio spaziale Hubble hanno confermato che la Grande Macchia Rossa di Giove si è ridotta ad un ampiezza di sole 10.250 miglia, contro le 25.500 registrate durante le prime osservazioni avvenute nel 1800. Il processo di contrazione della Grande Macchia era già stato documentato alcuni decenni fa, soprattutto grazie ai dati raccolti in seguito al passaggio ravvicinato delle sonde Voyager 1 e Voyager 2, che nel 1979 avevano misurato l’ampiezza della perturbazione in 14.500 miglia. Nel 2012 alcune osservazioni amatoriali dimostrarono che la Grande Macchia si stava contraendo ad un ritmo crescente, trasformandosi da un ovale a un cerchio, e ora la conferma è arrivata anche dalla NASA.

Giove Grande Macchia Rossa“Le recenti osservazioni del telescopio spaziale Hubble confermano che la Grande Macchia Rossa misura attualmente poco meno di 16.500 chilometri. È il diametro più piccolo che abbiamo mai misurato”, ha dichiarato Amy Simon, ricercatrice del NASA Goddard Space Flight Center.

Ecco un video che documenta il restringimento subito dalla Grande Macchia rossa negli ultimi anni:

(St.S.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto