Gigi Buffon e Ilaria D’Amico, la prima intervista ufficiale

Gigi Buffon e Ilaria D’Amico, la prima intervista ufficiale

Durante un collegamento del portiere della Juventus per un intervento su Sky, Ilaria D’Amico gli dà del Tu e in studio tutti lo notano


Sono la coppia dell’anno, sono i due nomi che hanno fatto impazzire il gossip estivo nostrano, sono due belli tra i belli e sono soprattutto un calciatore e una giornalista sportiva. Ecco, avrete capito da questi pochissimi indizi che ci stiamo riferendo a Gigi Buffon e Ilaria D’Amico che ormai fanno coppia fissa da un bel po’ e soprattutto sembrano essere sempre e da sempre totalmente impenetrabili e difficili da poter vedere insieme e men che meno da intervistare: insomma, sono inavvicinabili, eppure ieri sera per qualcuno è accaduto il miracolo.

Durante il consueto appuntamento sportivo di Sky presentato di Ilaria D’Amico, ovviamente non si è potuto fare a meno di raccontare della partita mozzafiato che ha visto giocare la Juventus contro la Roma: chiaramente ci sono state polemiche, rigori dati che non c’erano, sviste arbitrali, situazioni che hanno mostrato chiaramente quanto e per l’ennesima volta, l’Italia straveda per il calcio e sia totalmente interessata alle sue dinamiche più che ad altre.

PER LEGGERE TUTTE LE NEWS SU GIGI BUFFON E ILARIA D’AMICO, CLICCATE QUI

Ecco quindi che è intervenuto in studio tramite un collegamento audio il portiere della Juventus, Gigi Buffon: ovviamente, come accade per i suoi colleghi, è stato intervistato da Ilaria D’Amico con solita professionalità e con serietà estrema, eppure stavolta c’è stata una leggerissima defezione che non ha mancato di farsi notare da Massimo Mauro che ha fatto sapere di aver notate che la giornalista ha usato il “Tu” per riferirsi al calciatore: “Vi siete dati del tu”, ha ghignato Mauro. Ovviamente ci sono stati i sorrisi, l’imbarazzo e l’accaduto non è certamente passato inosservato come ha dimostrato il video pubblicato su Corriere.tv

PER CONOSCERE TUTTI I SEGRETI SU GIGI BUFFON E ILARIA D’AMICO, LEGGETE QUI

(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto