Gianluca Grignani arrestato a Riccione: i carabinieri sarebbero stati chiamati dalla moglie

Gianluca Grignani arrestato a Riccione: i carabinieri sarebbero stati chiamati dalla moglie

Il noto cantante Gianluca Grignani è stato arrestato la scorsa notte a
Riccione


Una serata piuttosto movimentata per Gianluca Grignani. Il noto
cantante, infatti, sarebbe stato arrestato a Riccione dopo una breve
fuga. Non solo, il rocker avrebbe reagito all’arresto ferendo anche i
militari. Ma ripercorriamo l’intera serata di Grignani.

La scorsa notte, Gianluca sarebbe stato sotto l’effetto di alcol e
droga. La moglie, spaventata, avrebbe chiamato i carabinieri. La
famiglia (composta dalla moglie e dai suoi 4 figli), e lo stesso
cantante, sarebbero in vacanza nella città romagnola da circa un mese.

All’arrivo delle forze dell’ordine, però, Gianluca avrebbe prima fatto
cadere dalle scale un militare, ed ha cercato di fuggire in un hotel
vicino, ferendo nella fuga un altro militare. Una volta arrestato,
Grignani sarebbe stato subito condotto al Pronto Soccorso del
Ceccarini per essere sottoposto a flebo calmanti.

Solo in tarda serata (circa le 3 di notte), il cantante sarebbe stato
formalmente arrestato. Attualmente, però, Gianluca Grignani si
troverebbe già a casa agli arresti domiciliari, in attesa del processo
che si terrà per direttissima presso il Tribunale di Rimini.

Gli eccessi del cantante sono ben noti nel mondo della musica e dello
spettacolo. L’ultimo, solo in ordine di tempo, è avvenuto durante il
concerto di apertura dell’amico Omar Pedrini: Grignani si è presentato
sul palco visibilmente ubriaco, ed è stato subito dopo allontanato
dalla security.

Gianluca Grignani visibilmente alterato sul palco al concerto di Omar Pedrini

Valeria Martalò





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto