Gf Vip Party, Dayane Mello attacca Ginevra Lamborghini: “Fuori luogo”

Gf Vip Party, Dayane Mello attacca Ginevra Lamborghini: “Fuori luogo”

Nella puntata di ieri sera di Gf Vip Party, è stata ospite Dayane Mello che ha detto la sua sui concorrenti, tra cui Ginevra Lamborghini.


Dayane Mello qualche giorno fa aveva dichiarato che d’ora in poi si sarebbe dissociata da qualsiasi reality. Essendo stata ospite ieri sera al Gf Vip Party, ha così spiegato il motivo della sua partecipazione: “Avevo detto così, ma sono qui per supportare voi“. Dopo aver motivato la sua presenza, è passata a commentare i concorrenti della nuova edizione del reality di Canale Cinque tra cui Ginevra Lamborghini. Ecco che cosa ha detto a tal riguardo.


Leggi anche: Grande Fratello Vip, Rosalinda Cannavò preoccupata per la triste situazione di Dayane Mello: “Questa è una violenza”

Gf Vip Party, Dayane Mello attacca Ginevra Lamborghini

Ospite nella puntata di ieri sera del Gf Vip Party, condotto da Soleil Sorge e Pierpaolo Pretelli, Dayane Mello ha detto la sua sui concorrenti di questa edizione del reality. Ha esordito dicendo che sono ‘copie’ dei vecchi concorrenti: “Cercano di copiare i precedenti gieffini“. E poi ha continuato consigliando di essere sempre se stessi:

I personaggi oggi cercano di copiare i precedenti partecipanti, è una cosa sbagliata. Devono essere loro stessi. Non devono essere amici di tutti, e devono dire da subito le cose in faccia.

E ancora:

Io penso che da due giorni ne stanno raccontando di ogni, non risparmiano storie. Tutti raccontano le loro storie, inventano qualche storia triste. Tutto troppo forzato.

Poi è passata a commentare quanto rivelato da Ginevra Lamborghini nei giorni scorsi:

Ho letto un discorso di Ginevra che parlava della cena di Natale, un po’ troppo. Poi le piacciono le donne, A chi non piacciono? Vogliono fare quelle storielle lì lesbiche. Io non sono lesbica ma sono bisessuale, ma non ho problemi a dirlo. Arrivare lì e giocare le stesse carte per prendere il pubblico lesbico lo trovo un po’ fuori luogo.