Gf Vip, Alfonso Signorini scioccato: ‘asfaltato’ proprio dalla sua lei

Gf Vip, Alfonso Signorini scioccato: ‘asfaltato’ proprio dalla sua lei

Alfonso Signorini avrebbe ricevuto un bel colpo basso proprio dalla sua lei sul Gf Vip, di chi si tratta e che cosa riguarda?


Alcune settimane fa sono state annunciate le due opinioniste ufficiali della prossima edizione del Gf Vip che affiancheranno Alfonso Signorini. E sono Sonia Bruganelli e Orietta Berti. La moglie di Paolo Bonolis, al secondo anno di fila nel ruolo di opinionista al reality di Canale Cinque, di recente è stata ospite al programma di Maurizio Costanzo su R101.


Leggi anche: Gf Vip 4: la replica di Marco Carta ad Alfonso Signorini

Qui ha commentato la notizia del suo ruolo di opinionista per il secondo anno di fila, intervenendo anche sulle critiche che le hanno mosso riguardo al fatto di essere stata ‘corteggiata’ da Alfonso Signorini. Ha così dichiarato:

Non che io volessi essere corteggiata, perché realmente faccio un altro lavoro. E per me la priorità ce l’ha la produzione. Però devo dire che per me è stato molto bello sentirmi dire da Alfonso che voleva che lo aiutassi in questa seconda mia esperienza, che si era trovato molto bene con me. Se lavoro per un gruppo mi spendo per quel gruppo. La mia immagine non è un’immagine televisiva, è un’immagine diversa. Per cui forse rischio un po’ di più di altre persone che devono piacere per forza. Questo sicuramente sì.


Potrebbe interessarti: Grande Fratello Vip, Katia Ricciarelli Vs Jo Squillo: Alfonso Signorini blocca tutto

Gf Vip, Alfonso Signorini scioccato

Nel corso del suo intervento nel programma di Maurizio Costanzo ha anche confessato di aver proposto ad Alfonso Signorini di far entrare una donna al primo mese di gravidanza per mostrare le varie fasi di gravidanza ma a quanto pare non è stata approvata:

Ormai con il fatto che in corsa entrano nuovi personaggi, il Grande Fratello può durare anche due anni. Io avevo proposto di mettere una donna al primo mese di gravidanza e di farla partorire nella casa, però mi hanno detto che era troppo rischioso

Riguardo a questa proposta, in questi ultimi giorni, sulle pagine di Nuovo è intervenuto Alessandro Cecchi Paone. Nella sua rubrica ‘La posta di Alessandro Cecchi Paone’, nel rispondere ad una lettrice, ha così scritto:

Il Grande Fratello è diventato sempre più lo specchio e la rappresentazione della vita dei protagonisti. In questi anni di reality abbiamo assistito a drammi familiari, malattie di parenti e purtroppo decessi familiari. E allora, perchè non bisognerebbe rappresentare un processo fondativo dell’esistenza di chiunque come la gestazione e il parto? Sarebbe anche un’occasione per una forma popolare e seguitissima di divulgazione medico-scientifica in cui tutti potrebbero essere coinvolti. Insomma, sarebbe un tassello in più in questo esperimento sociale di nome Gf. Brava Sonia Bruganelli, a prescindere che si faccia o no.