Gf Vip, Alfonso Signorini disperato: questa non ci voleva, rischia il flop

Gf Vip, Alfonso Signorini disperato: questa non ci voleva, rischia il flop

Stando alle ultime indiscrezioni, Alfonso Signorini potrebbe vedersi saltare tutto a causa di questo imprevisto. Ecco cos’è successo.


La prossima edizione del Gf Vip è pronta ad aprire i battenti. Manca infatti sempre meno alla data di inizio, data in cui scopriremo quasi tutti i personaggi che varcheranno la soglia della famosa porta rossa di Cinecittà. Per il momento Alfonso Signorini ha lanciato solo alcuni indizi social relativi ad alcuni concorrenti. Ma il popolo del web in alcuni casi non è riuscito ad indovinare di chi si tratta.


Leggi anche: Gf Vip, Alfonso Signorini è il nuovo conduttore del reality show?

Inoltre il conduttore del reality ha annunciato che il cast completo rimarrà segreto fino all’inizio del programma, quindi fino a settembre. Ma ora come ora è un altro il problema che il direttore di Chi si vede ‘costretto’ a dover affrontare. Infatti, il 25 settembre 2022 si terranno le votazioni per le elezioni politiche. E i vipponi – entrati nella Casa – potranno esercitare il loro diritto di voto uscendo da questa e recandosi a votare. Ma una volta votato, dovranno fare qualche giorno di quarantena preventiva prima di rientrare.

Gf Vip, Alfonso Signorini rischia grosso: come farà a risolvere il problema?

Proprio per questo problema, la Casa potrebbe rischiare di rimanere ‘vuota’ e di non poter mostrare nulla ai telespettatori per qualche giorno. A tal proposito ecco cosa riporta TvBlog:


Potrebbe interessarti: Alfonso Signorini sbotta e risponde al comunicato Endemol: “Difendo la libertà di pensiero”

Secondo quanto risulta a TvBlog, i gieffini, una volta ultimate le operazioni di voto nel seggio di loro appartenenza, non potranno rientrare immediatamente nella Casa. Dovranno sottoporsi ad alcuni giorni di quarantena, come previsto in materia di prevenzione covid […] La Casa più spiata d’Italia potrebbe trasformarsi per alcuni giorni nella Casa più… Vuota d’Italia. Infatti, se tutti i concorrenti decidessero di recarsi al voto, l’immobile situato a Cinecittà si svuoterebbe per i giorni necessari al completamento della quarantena preventiva.

Il problema a questo punto è capire se spondere il reality per una settimana oppure trovare un’altra soluzione per i concorrenti che decideranno di uscire a votare.