Franco Bortuzzo tuona sul Gf Vip: “Non era la trasmissione giusta per lui”

Franco Bortuzzo tuona sul Gf Vip: “Non era la trasmissione giusta per lui”

In una recente intervista il padre di Manuel Bortuzzo è tornato a parlare del figlio e della sua esperienza al Gf Vip.


Di recente il padre di Manuel Bortuzzo, ex concorrente della passata edizione del Gf Vip, ovvero Franco Bortuzzo, ha rilasciato un’intervista a Novella 2000. Qui ha parlato dell’esperienza del figlio all’interno del reality di Canale Cinque, di come sta oggi e della sua storia nata nella Casa più spiata d’Italia con Lulù Selassié. Ecco cosa ha detto.

Franco Bortuzzo esce allo scoperto e rivela sull’esperienza del figlio al Gf Vip…

Nel corso dell’intervista rilasciata a Novella 2000, Franco Bortuzzo ha parlato del figlio e di come sta oggi a distanza di tempo dall’esperienza del Gf Vip, affermando che non è stata la trasmissione più adatta a lui:

Dopo l’esperienza che ha vissuto al Gf Vip mio figlio non ama andare in pasto al gossip, ai social network e a gente che potrebbe attaccare una sua compagna solo in quanto tale. Manuel ora è felice e a me basta questo. […] Quelli sono stati momenti importanti per lui e che porterà sempre nel cu0re. Solo che il Grande Fratello Vip non era la trasmissione giusta per lui. A Manuel non è piaciuto molto. Probabilmente lo vedremo in altri programmi. Ospite per interviste, ma nulla di quello che il pubblico ha visto fino a ora.

Mentre riguardo alla storia nata all’interno della Casa del Gf Vip tra il figlio e la principessa Lulù Selassié ha dichiarato:

Sono rimasto deluso dal comportamento di tanta gente che ha cominciato ad attaccare me e la mia famiglia dopo che Manuel con un lancio di agenzia aveva lasciato la sua coinquilina del Grande Fratello Vip Lulù Selassié. Sono convinto di aver fatto bene a lanciare un campanello di allarme. Voglio proteggere mio figlio sempre. Manuel non è un ragazzo che si fa convincere da me, ma ha la testa sulle spalle. La questione del lancio di agenzia l’ho scoperta in un secondo momento. Mio figlio ha fatto tutto da solo. Era convinto della sua decisione e lo ha spiegato anche in tv.