Franco Battiato Presidente della Regione Sicilia: parola di Vittorio Sgarbi!

Franco Battiato Presidente della Regione Sicilia: parola di Vittorio Sgarbi!

Vittorio Sgarbi vorrebbe che Franco Battiato diventasse il Presidente della Regione Sicilia, rappresentato il Partito della Rivoluzione, fondato dal critico d’arte e presentato alla stampa nei giorni scorsi. Vittorio Sgarbi vorrebbe, sì, ma Franco Battiato non è stato informato.


Lo scorso 14 luglio Vittorio Sgarbi ha presentato in via del tutto ufficiale nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Ferrajoli a Roma il suo nuovo partito, Il Partito della Rivoluzione, il cui ruolo di Sgarbi è quello di Guida della Rivoluzione. Il critico d’arte ha fatto sapere di avere le idee molto chiare su quello che deve essere il partito e soprattutto su chi debba metterci la faccia per rendere la Sicilia – terra a lui cara – una Regione finalmente paritaria alle altre, con un’amministrazione degna di questo nome.

“I vertici milanesi del Partito della Rivoluzione hanno individuato in Battiato un perfetto esponente di un centro di gravità permanente. Ho altresì incaricato i vertici siciliani del partito, Giuseppe Arnone e Fabio Ciquemani di prendere contatto con il cantautore indicandogli la nostra sede regionale che è a Villa Neri, a Linguaglossa, alle pendici dell’Etna, dove ad attenderlo ci sarà il segretario locale Antonio D’Amico, per consegnargli una busta con le istruzioni”

Franco Battiato comunque si è già dimostrato aperto e disponibile verso questo nuovo partito, di cui ha creato e curato anche l’inno che Vittorio Sgarbi descrive così:

“Si tratta di un brano che Battiato ha recentemente composto e dedicato a mia madre Caterina Cavallini. Confido nel senso di responsabilità e nell’amore per la Sicilia di Franco Battiato perché egli voglia garantire all’isola martoriata una nuova e più alta amministrazione”





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto