Forconi: Belén Rodriguez è dalla loro parte, ecco perché

Forconi: Belén Rodriguez è dalla loro parte, ecco perché

La conduttrice si schiera con il Movimento dei Forconi, ecco le sue dichiarazioni al settimanale Oggi.


I Forconi stanno mobilitando l’Italia, ma sopra ogni altra cosa la stanno dividendo. Il Paese si è diviso a metà e ci si domanda quale potrebbe essere la giusta via per lanciare un segnale alle istituzioni, un messaggio chiaro per essere ascoltati e per non lasciar decadere nel dimenticatoio i sogni e le speranze di un popolo stanco.

Ecco che i Forconi a modo loro ci stanno provando, c’è chi condivide e chi li condanna, chi dice che almeno c’è qualcuno che scende per le strade, chi invece non apprezza in alcun modo le modalità considerate estreme, a tratti violente ma anche distante da un monito corretto che si dovrebbe lanciare.

A parlare del Movimento dei Forconi ci pensa anche Belén Rodriguez, presentatrice e conduttrice argentina che però vive da anni in Italia e in Italia sta crescendo suo figlio. In un’intervista al settimanale Oggi, Belén Rodriguez ha raccontato:

“Solo passando per la piazza si possono cambiare le cose. Mi permetto di parlare solo perché ho vissuto tutta la devastante crisi Argentina. Avevo 15 anni, so cosa vuol dire passare da essere ceto medio a non avere riscaldamento e acqua calda in casa, a lavarsi tutti con un boiler da 12 litri. Lì siamo scesi in piazza, ci furono anche molti morti, ma abbiamo cambiato le cose. Qui nessuno fa niente”.

E’ chiara Belén Rodriguez, ha le idee molto chiare sulle modalità d’azione all’interno di uno stato che tanto regala, ma che altrettanto e forse di più chiede e non ha paura di dire che ci sono volte in cui pensa di andar via e di cambiare:

“Lavoro ogni giorno, da qualsiasi ora a qualsiasi ora. Guadagno bene, ma pago le tasse. E qui sono altissime. Ho mio marito, mio figlio e il mio lavoro in questo Paese, ma diciamolo: fanno di tutto per farti venir voglia di andartene. Arrivano a privarti della libertà delle tue scelte, è una vergogna che un Paese bello come l’Italia sia ridotto così. Ma finché l’italiano dirà ‘vabbuò’ e non farà una rivoluzione vera, in cui succederanno brutte cose, la situazione non cambierà”.

Belén è diretta, lineare e ha esposto in maniera molto semplice il pensiero di tanti italiani! (b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto