FKA Twigs per Robert Pattinson sopporta anche il razzismo

FKA Twigs per Robert Pattinson sopporta anche il razzismo

Per la prima volta da quando frequenta Robert Pattinson, FKA Twigs, il cui vero nome è Tahliah Barnett parla del rapporto che la lega all’attore


La cantante ammette di essere disposta anche a sopportare i commenti a sfondo razziale sul suo conto pur di stare accanto al nuovo fidanzato
Per la prima volta da quando frequenta Robert Pattinson, FKA Twigs, il cui vero nome è Tahliah Barnett, parla del rapporto che la lega all’ex-vampiro della saga di successo ‘Twilight’ affermando di essere disposta anche a passare sopra i beceri commenti a sfondo razziale rilasciati sul suo conto in Rete.
Nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano ‘USA Today’, la cantante confessa: “Mi piace parlare della mia vita, che alle persone piaccia o non piaccia, che ne parlino o meno … ma i commenti vuoti sono semplicementi disgustosi. Li paragono ai postumi di una sbornia.”

“È assurdo venire cricata per qualcosa che non dipende affatto da me – insiste – ma la positività che riesco a trarre dalla mia relazione mi dà la forza per affrontare anche gli aspetti più scorbutici. Sì, ne vale la pena.”

La cantante britannica in precedenza si era detta ‘scioccata’ e ‘disgustata’ per i commenti razzisti letti su Twitter dopo aver confermato di essere sentimentalmente legata al rubacuori 28enne.

“Sono veramente scioccata e disgustata – cinguettava polemicamente la popstar – dalla quantità inaccettabile di razzismo che ho letto sulla mia bacheca nell’ultima settimana. Il razzismo è inaccettabile sia nel mondo reale che nel mondo virtuale”.

 

 





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto